Utente 551XXX
sono un ragazzo di 32 anni, obeso, diabete di tipo 2.
da alcuni mesi soffro di dolori alla schiena, in particolare alla cervicale: lavoro molto davanti al computer e solo da pochi mesi faccio una blanda attività fisica.
negli ultimi giorni, dopo aver lavorato anch pochi minuti davanti al pc, avevo come la sensazione che gli occhi mi si "incrociassero".
ieri, mentre guidavo, ho avuto forti giramenti di testa e palpitazioni: ogni singolo battito del cuore "scuoteva" tutto il corpo, come un tremore, oppressione toracica, e avevo voglia di piangere/urlare.
in passato ho sofferto di atatcchi di panico e sono una persona ansiosa, ma la violenza di questo attacco mi ha portato in ospedale:
ECG nella norma (ripetuto nell'arco della giornata 4 volte), enzimi cardiaci negativi (2 prelievi), esame neurologico negativo, glicemia nella norma, rx torace negativo.
i medici sono propensi a pensare che si sia trattato di un attacco di panico, vorrei però capire se, e in quale misura, la sintomatologia cervicale ha influito e cosa potrei fare per migliorare la situazione.
ci sono invece ulteriori accertamenti che mi potrebbero essere raccomandati?
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Finzi
28% attività
0% attualità
12% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Concordo con l'ipotesi dei Medici che l'hanno vista.
Si faccia consigliare un Collega della sua zona che si occupa di attacchi di panico e cose simili.