Utente 136XXX
Salve ho 25 anni ipocondriaco a livelli estremi. Una sera dei primi di aprile mi trovo sulla spalla/braccio destro un piccolo puntino scuro di grandezza sarà stato circa come questo "O" cerchietto tra virgolette. Mi ha colpito il colore scuro. L'indomani sono andato da una brava dermatologa che mi ha detto che si trattava di un nevo di spetz o di reed (non so come si scrive) e che sarebbe stato da togliere data anche la mia ansia esagerata.Dopo 2 ore faccio telefonare i miei genitori alla dermatologa la quale dice che non si tratta di melanoma. Premetto che in famiglia non ci sono mai stati casi di melanoma e che di recente ho fatto le analisi del sangue ed erano tutte nella norma. Non convinto (da vero ansioso ipocodriaco) ho preso appuntamente due giorni dopo da un dermatologo che visita anche all'ospedale molto bravo (considerato uno dei migliori). Appena me lo ha visto per bene con l'apparecchio mi ha detto che confermava quello che mi aveva detto la sua collega e che perònon c'era fretta di toglierlo che possiamo aspettare il fresco di ottobre. Abbastanza tranquillizzato esco e rimango d'accordo per ottobre. 2 settimane fa però guardandomi il piccolo neo vedo che è sempre piccolo ma sembra aver modificato in maniera quasi impercettibile la forma (me ne sono accorto io perchè sono fissato). Torno dal secondo dermatologo. Me lo riguarda e mi dice che ha sempre l'aspetto del neo di spetz o di reed e che no ha l'aspetto di un brutto neo e di presentarmi direttamente ad ottobre per rimuoverlo. Ammetto che era anche un pò scocciato per la mia insistenza. Ora vorrei chiedere un parere. Posso stare tranquillo dopo tutta questa trafila? Se si fosse trattato di un brutto neo me l'avrebbe detto? Va bene aspettare ottobre? Grazie saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
è impossibile per chiunque rispondere senza aver visto il nevo con dermatoscopio. Quindi, dato che ha avuto due pareri, parrebbe logico dare molto più affidamento al giudizio di chi l'ha visitata: noi non possiamo aiutarla in alcun modo ma solo consigliare di avere fiducia negli specialisti.
Cordiali saluti