Utente 260XXX
Buonasera a tutti, è da qualche mese che sto svolgendo dei test di laboratorio per una sospetta celiachia, e una dermatite atopica - rinite allergica. Ho eseguito anche il test al lattosio, non ho sintomi particolari tranne varie manifestazioni epidermiche, oltre ad una dernatita atopica che mi tormenta da tempo. Questo il risultato di alcuni esami:

HIDROGEN BREATH TEST - LATTOSIO 47 p.p.m (V.N. O-25)

PATCH TEST negativo eseguito su 3 pannelli

TEST CUTANEI PER POLLINI E INALANTI, tutti NEGATIVI tranne dermatophagoides farinae +, dermatophagoides e pteronyssinus POSITIVI

INDAGINI DI ALLERGOLOGIA E IMMUNOLOGIA
AGA Anticorpi Anti Gliadina lgA 1,6
AGA Anticorpi Anti Gliadina lgG 28,6 (valore alterato)
EMA Anticorpi Antiendomisio negativo
tTG - Anticorpi IgG TransGlutaminasi 4,6
tTG - Anticorpi IgA TransGlutaminasi 2,8

TIPIZZAZIONE SIEROLOGICA HLA CLASSE II
HLA-DR 1
HLA-DR 17
HLA-DRw 52
HLA-DQ 1
HLA-DQ 2
Esami del sangue, valori normali tranne WBC Globuli bianchi 10,60 (nello storico il valore è sempre stato leggermente alto) e Eosinofili 8,0 che un valore che è sato sempre nei limiti.

Dovrei tornare dall'allergologa prima di eseguire la gastroscopia con prelievo del tessuto.
Non so se può essere utile ma in famiglia ho mia sorella celiaca e intollerante al lattosio.
Potreste dirmi il vostro parere su questi esami, in particolare sul test di tipizzazione che non ha valori minimi e massimi? Grazie a tutti per le risposte



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
- il test al lattosio sembra indicarne l'inolleranza, ma se ha non sintomi riferibili a tale condizione non è necessario che riduca/sospenda l'assunzione di latte e derivati;
- la positività del prick test "giustificherebbe" una rinite allergica da ipersensibilità agli acari e in qualche modo è anche correlabile alla diagnosi di dermatite atopica;
- le IgG antigliadina non hanno significato e la tipizzazione HLA non indica la presenza di celiachia anche con un fenotipo DQ2; comunque leggo che ha già in programma la duodenoscopia con i relativi prelievi bioptici, per cui avrà presto ulteriori elementi da valutare.
Saluti,