Utente 210XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 21 anni, non sono particolarmente sovrappeso (170cmx63kg), non fumo, non pratico sport regolarmente ma solo occasionalmente per via dello studio e del tirocinio che mi portano via moltissimo tempo, e cerco di mangiare sano con pochissimi strappi.
Purtroppo però i miei livelli di colesterolo risultano sempre molto alti, un anno fa il colesterolo totale era a 234 mg/dl, con trigliceridi abbastanza alti (non ricordo). Con il sospetto di un'ereditarietà da parte di mio padre di questo colesterolo alto, ho cercato di essere molto più attenta nella dieta, anche se di sport non ne posso praticare molto perchè non ho tempo, ma non ho una vita sedentaria, tranne durante i periodi di esami.
A un anno dall'ultimo esame ora il mio colesterolo è addirittura aumentato, è a 273 totale, con HDL 65 e trigliceridi a 139.
Vorrei sapere come è possibile che sia aumentato visto che la mia dieta è cambiata, e se i rapporti tra totale e hdl e ldl siano poi così malvagi e se rischio delle patologie.
Inoltre vorrei sapere se possibile da cosa è composto il colesterolo totale, come fa ad essere a 273 con HDL e trigliceridi comunque nei valori di soglia?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
spesso un colesterolo alto in età giovanile, può esser legato oltre ad una eventuale ereditarietà, anche a problemi di malfunzionamento tiroideo, su cui sarebbe utile indagare.
Per quanto riguarda il colestero totale, esso è la somma di varie molecole proteolipidiche come le HDL le LDL e le VLDL, e in generale si ritiene preferibile che il rapporto col tot/HDL sia inferiore a 4,5 nella donna.
I suoi valori pertanto sono ai limiti della norma.
Saluti