Utente 250XXX
salve...sono una ragazza di 26 anni con predisposizione al diabete da parte paterna...dalle ultime analisi risultava una glicemia a 74 ma un insulinemia a 19.8 su un max di 17 dato in quel laboratorio...quindi non si tratta ancora di diabete...peso 101 chili e sono alta 176 cm...sto seguendo una dieta priva di carboidrati e sto perdendo peso...quello che voglio chiedervi e':posso fermare questa iperinsulinemia facendo riposare un po il mio pancreas e quindi limitare i carboidrati?ovvero sono ancora in tempo e tenere sotto controllo la situazione seguendo la dieta e facendo piu attivita fisica e certamente perdendo peso prima che fra qualche anno possa sfociare in diabete?sono un po preoccupata perche' ho familiaita' con questa malattia avenddo mio padre diabetico...e io voglio scongiurare questo pericolo!grazie dell'attenzione..aspetto una vostra risposta!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paola De Stefanis
20% attività
8% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2011
Salve,
lei ha, probabilmente un'ipersinuslinemia da resistenza insulinica, cosa che si verifica, alla sua età, più per il sovrappeso che per la familiarità diabetica. La strada che ha intrapreso è giusta. Deve assolutamente dimagrire, mangiare in modo sano e fare attività fisica regolarmente. L'attività fisica è importante sia per mantenere il peso che per combattere la resistenza insulinica.
[#2] dopo  
Utente 250XXX

Iscritto dal 2012
grazie per avermi risposto velocemente...in effetti sto dimagrendo abbastanza velocemente...voglio a tutti i costi mantenere sotto controllo la situazione e scongiurare il rischio diabete...almeno per ora che sono giovanissima!volevo chiederle inoltre ma e' giusto togliere del tutto i carboidrati in questo periodo che devo dimagrire?di solito mangio un panino a pranzo e uno a cena accompagnato da verdure pesce o carne bianca latticini...niente pasta poco pane,niente dolci,pochissimo sale!adesso lo faccio volentieri perche' sto notando i risultati sulla bilancia ma poi?potro' tornare a mangiare tranquillamente un piatto di pasta?quali sono le linee guida?