Utente 261XXX
Salve,
sono una ragazza di 20 anni. Di solito faccio ginnastica quasi ogni giorno in palestra e cammino molto, ma da circa una settimana sono costretta in casa perché sto preparando un esame. Da 2-3 giorni ho iniziato a sentire le gambe indolenzite e ho pensato che potesse essere lo stare quasi tutto il giorno in posizione seduta: stamattina quando mi sono svegliata mi facevano entrambe molto male, ma dopo dieci minuti di ginnastica e camminata il dolore è sparito quasi del tutto, così mi ero tranquillizzata, ma dopo un'oretta è comparso un forte dolore al polpaccio sinistro e sotto la pianta del piede sinistro e continua tutt'ora. Sento sia dolore (nella parte posteriore) sia indolenzimento.
Prendo la pillola da tre anni, ho fatto delle analisi un anno e mezzo fa di cui non ricordo il nome, ma ricordo che servivano a verificare se fossi geneticamente predisposta alla trombosi e ad altre malattie il cui rischio è aumentato dall'assunzione della pillola anticoncezionale, ma tutto risultò negativo.
A cosa potrebbe essere dovuto il dolore? Dovrei stare a riposo e vedere se passa oppure rivolgermi al medico (e, in questo caso, di quale tipo di specialista necessita il mio caso)?
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il dolore è un sintomo aspecifico che può essere interpretato SOLO a seguito di una visita.

Mi dispiace ma questo è il limite del consulto online.