Utente 261XXX
G.li medici
So no un ragazzo di 27 anni e oggi ho consegnato il campione eiaculato in una provetta sterile al laboratorio per l'esame dello sperma e la spermiocoltura.
Volevo chiedervi se i risultati possono essere compromessi dal fatto che da sabato ad oggi ho avuto un po' di raffreddore con lieve ipertermia solo la domenica sera (ho preso paracetamolo e zerinol per un paio di giorni). Inoltre volevo chiedervi se una pomata che utilizzo per il trattamento della vitiligine a base di tacrolimus, degli integratori (capsures) e una pomata per la cura delle ragadi anali (antrolin) possono alterare i valori dello sperma. Inoltre circa un mese fa ho interrotto il trattamento farmacologico di antidepressivi (escitalopram).
[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

sia i farmaci che lo stato di salute può influenzare le qualità chimico-fisiche e biologiche dello spermiogramma perciò in caso di alterazioni dello stesso è consigliabile ripeterlo in condizioni di benessere.
[#2] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
se risultasse alterato dovrei ripeterlo tra quanto tempo?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2000
Almeno un mese.