Utente 106XXX
Buongiorno!volevo porvi il mio problema,che inizia a preoccuparmi...circa due mesi fa ho iniziato ad avere attacchi di diarrea ogni 3-4 giorni...una,due volte al giorno nel giro di un'ora...in genere circa un'ora dopo i pasti...ma anche subito dopo o di notte....sono andata avanti così per 20 giorni...eliminando dall'alimentazione quasi tutto...e mangiando cibi asciutti,non conditi come carne arrostita...pasta bianca,parmiggiano,e panini con salumi...finchè il mio medico mi ha prescritto analisi e coprocultura...dalle analisi risulta oltre a ferritina bassissima(4),sideremia...probabilmente dovuta al mese di diarrea,anemia,dalla widal-whrite esce paratifo B positivo con antigiene h positivo 1:400...allora mi viene consigliato di rifare la widal per vedere se i valori fossero cambiati...dopo una settimana dalle analisi esce:paratifo negativo...tifo positivo con antigiene O e antigiene H positivi 1:320. Ora...il medico è rimasto un pò incuriosito dal fatto che io non ho avuto i sintomi propri del tifo...niente febbre,malessere,niente...solo questa diarrea...e non ho infettato nessuno neanche il mio ragazzo.la coprocultura è uscita negativa.... il medico dice che x eccesso di zelo è meglio fare 15 giorni di antibiotico...ora sono passati due mesi...durante i quali io come medicinali ho preso solo un disinfettante intestinale per una settimana dopo un mese dalla prima diarrea...e poi solo fermenti lattici per tutti e due i mesi. oggi mi mancano 4 giorni di antibiotico e la mia situzione è questa: il primo mese avevo scariche ogni 3-4 giorni. nell'ultimo mese ho avuto 15 giorni in cui andavo di corpo normale....poi un giorno di diarrea...poi di nuovo 15 giorni normale....e ieri sera di nuovo diarrea....con crampi forti...che hanno sempre accompagnato le scariche. cosa mi consigliate?mi dicono di tornare a mangiare normale,ma io non mi sento...infatti ieri sera ho provato con una pizza e sono stata male....sto dimagrendo perchè mangio limitata...come devo comportarmi?dovrei fare altri approfondimenti?posso prendere integratori finchè l'intestino non si normalizza...?è partito tutto dall'infezione o non centra niente....?grazie per l'ascolto...

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Situazione non molto chiara. Ha preso in considerazione di farsi visitare da un gastroenterologo ? Ci sarebbero infatti da escludere eventuali intolleranze (celiachia, ecc.).

Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 106XXX

Salve dottore....non mi sono fatta vedere perchè ho paura di eventuali colonscopie...son una fifona ipocondriaca... i test x la celiachia sono usciti negativi e ho fatto anche alcune intolleranze...sempre negative... comunque sò che devo fare la visita dallo specialista... ma cosa posso aspettarmi?cosa potrebbe essere?polipi?infiammazione?malassorbimento? potrebbe essere qualcosa di molto serio?dà questi sintomi? ah...che ne pensa della colonscopia virtuale?
La ringrazio per avermi risposto....

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sicuramente non penso a brutte patologie. Potrebbe trattarsi di una forma infiammatoria, come non è da escludere un colon irritabile. Potrebbe effettuare l'esame della calprotectina fecale il cui aumento è indice di processo infiammatorio.

Ovviamente vanno escluse le intolleranze al lattosio ed al glutine.

Saluti
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 106XXX

UUUUUfff.....che sollievo...grazie dottore...allora faccio questo esame e poi vediamo come procedere...

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene, a risentirci.

Saluti
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 106XXX

Buongiorno!!!gli aggiornamenti sono che ho fatto la visita dal gastroenterologo una settimana fa...lui non ha ben chiara la situazione...dati i risultati delle analisi del sangue...e visto che gli esami delle feci sono negativi. Ha ritenuto opportuno prima di procedere con esami come la colonscopia...di darmi una cura antibiotica... non ha escluso nè l'ansia...e ha ipotizzato che soffrendo di stitichezza da sempre...a lungo andare i germi delle feci che rimangono nell'intestino molto tempo l'hanno un pò messo sotto sopra(questo è quello che ho capito).Il mio obiettivo,ha detto,deve essere ANDARE OGNI GIORNO DI CORPO,QUINDI REGOLARIZZARE L'INTESTINO.La cura è 10gg CIPROXIN 500 2 VOLTE AL GIORNO E enterolactis plus 2 volte al dì. dopo un mese LEVOXACIN 500 10gg 2 volte al dì con fermenti...e poi un mese di fermenti... dopo di che si rifanno le analisi...
ora sono 8 giorni che ho iniziato la cura e ho avuto 5 giorni di stitichezza(cioè non ho proprio evacquato)...e gli ultimi tre giorni sono andata sempre ma un pò dura...Oggi ho visto le feci molto scure,quasi nere...può essere l'antibiotico?o la stitichezza?farò attenzione alle prossime...

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si potrebbe trattare di feci concentrate e ,quindi, scure. Assuma dei liquidi a sufficienza per ammorbidirle.

Saluti
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 106XXX

Salve dott.,
sono passati i tre mesi di cura...nel primo mese non ci sono state variazioni...ogni 15 venti giorni ritornava la diarrea...con levoxacin dopo 2 giorni che lo prendevo mi è venuta(ma può darsi che non centri niente)poi sono stata quasi un mese(25 giorni)bene...e anche quasi regolare...al max ogni 2 giorni...a volte nelle feci ho notato residui di cibo(credo)...una volta verde... altre volte arancioni...
avevo piano piano inserito delle cose che non mangiavo da tempo...polpettone,assaggini piccoli di lasagna,pasta un pò condita...e non mi hanno fatto nessun effetto...pensavo fosse passata...e invece proprio il giorno di Natale di nuovo...in coincidenza con il ciclo..sono al secondo giorno e 2 giorni di diarrea,una volta al giorno,anzi la notte....che delusione..mi ero illusa...
devo ripetere le analisi:ma quelle delle feci è meglio farle quando ho le scariche o quando sto normale?se questa cura antibiotica così forte non ha funzionato cosa stiamo escludendo?cosa mi consiglierebbe lei,come procedere?sono molto stanca di questa situazione,anche psicologicamente....penso al peggio e sicuramente non mi fa bene fisicamente....
Grazie in anticipo

[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'esame delle feci lo può fare in ogni momento. Non escluderei la necessità di una colonscopia con biopsie della mucosa.

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 106XXX

Salve dott.!!!Ri-eccomi ad aggiornare la situazione dopo 7 mesi...rifatte le analisi e i valori della widal-write sono scesi....l'infettivolo guardando tutte le analisi ha detto che non ho mai avuto nè tifo nè pratifo...ma una salmonellosi,che ho già curato con i cicli antibiotici di ottobre e novembre...quindi per lui è da considerare chiuso l'argomento salmonellosi. Il problema è che le scariche diarroiche non sono terminate...ora sono ogni 20/25 giorni...e a volte mi capita di avere feci che somigliano a schiuma da barba come consistenza...
l'infettivologo dice che potremmo ipotizzare malassorbimento,o un origine immunitaria(dato che ho sempre sofferto di alopecia...una forma strana di dermatite solo estiva....)...ma l'unico modo per saperlo ha detto sia la colon con biopsia....io ho una fifa incredibile...chiunque sento o non ce l'ha fatta a farla o dice ch'è dolorosa....
ufff....... ma la biopsia a che punto dell'intestino si fa?nel caso in cui non riuscissero ad arrivare fin sopra la biopsia riuscirebbero a farla lo stesso?e poi...ci sono anestetici?o solo rilassanti?
grazie mille...

[#11] dopo  
Utente 106XXX

Salve dottore...dopo due anni passati,ancora npn ne cavo piede...sono sette mesi che prendo cortisone xé avevo perso il 70% dei capelli...ho inoziato con 70mg al giorno..ora sono a 7..piano piano sto diminuendo e i capelli son tornati...con il cortison sono stata meglio,sopratutto con le dosi massicce iniziali...poi diminuendo...ecco tornata la diarrea sempre d,improvviso,in genere durante le tre ore dopo i pasti,a volte anche no,ogni 15giorni piu o meno... dalla colon a dicembre scorso é uscito:
Frammenti di mucosa del grosso intestino Con moderato edema e flogosi cronica linfoplasmacellulare in aggregazione nodulariforme talora granulocitaria eosinofila.
In ospedal m,hanno detto non hai niente... la mia dottoressa dice che c,é una forma allergica... come posso proseguire con qst storia senza fine....uff

[#12] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La sta seguendo un gastroenterologo ?


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente 106XXX

No ora é da quando prendo il cortisone che non vado...stavo valutando di salire a Milano... qui le risp sono vaghe e sopratutto sono di non sapere Cosa fare ,dove cercare...ogni dott dice una cosa diversa... vorrei fare una risonanza e ecografia alla colecisti..bo..cerco ovunque,purche ne venga agalla qualcosa