Utente 233XXX
Gent.mi Dottori,
sono un soggetto molto chiaro con moltissimi nei..sono controllato periodicamente anche se non seguo scrupolosamente una cadenza precisa( mi faccio visitare mediamente ogni 2 anni..)..Il problema é che avendo cambiato dermatologo, nell'ultima visita, ho notato valutazioni discordanti: quest'ultimo ha notato due nei da seguire particolarmente aumentando la frequenza delle visite ogni 4 mesi..mentre lo specialista precedente mi ha sempre "mappato" senza rilievi particolari, il nuovo Dott propenderebbe anche per l'asportazione (magari in tempi successivi) di uno dei 2.Ora nn so bene come comportarmi:tornare dal primo specialista per un consulto in più o seguire la strada interventista?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
dipende da quanto si fida dei due.... Infine, togliere 2 nevi, a meno che non siano in zone particolarmente in vista, non credo neanche sia un grosso problema.
Ma se è mappato in un centro, potrebbe tornare anche lì per avere delucidazioni

Saluti
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Gent.mo Dott,
alla fine ho decido di avere un consulto con lo specialista che mi ha sempre mappato,negli anni,i nevi..
Anche lui. senza nulla anticipare,ha evidenziato un'anomalia del neo segnalato dall'altro dermatologo e mi ha quindi prescritto una crema per 15 gg e rivalutazione tra 2 settimane..
ha detto che é presente un pò di infiammazione e che se nn passa con questa cura lo leveremo..cmq mi ha detto che é un neo normale di piccole dimensioni (5 mm) e che l'asportazione sarebbe pura prevenzione..
sono quindi risollevato.
Ho però dei dubbi sull'altro neo, piano, molto scuro,ovale e acquisito..entrambi i medici mi hanno detto che nn é da togliere..posso affermare che negli ultimi 2 anni le sue dimensioni sono sostanzialmente stabili (diametro 9-10 mm circa):se fosse stato a rischio avrebbe continuato a crescere?
grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
se ha deciso di fidarsi ( e credo abbia fatto bene) di un dermatolog, lo segua nelle sue indicazioni. Noi da qui, a parte tutte le obiezioni nel dare consulti diagnostici, non avendo visto il suo nevo, come potremmo mai dare un giudizio?
[#4] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Gent.mo Dr. Meocci,
intanto grazie per le cortesi risposte.
Ha ragione, sicuramente tornerò a seguire le indicazioni dello specialista che conserva tutta la mia "storia digitale" dei nevi..
non é stata ottimale la scelta di cambiare medico, che seppur bravissimo, parte "svantaggiato"rispetto al collega dal non poter conoscere situazione ed evoluzione della mia pelle da 10 anni a questa parte.
Cordiali saluti