Utente 278XXX
Ieri sera ho mangiato delle melanzane sott'olio preparate in casa, ma non da me. Quando ho aperto il barattolo quelle in superficie non erano coperte dall'olio e quelle in superficie anche se con su l'olio erano un po' più scure del resto del barattolo.....credo sia stato utilizzato dell'aceto, ma non ne sono sicura. Il sapore sembrava giusto e non sono presenti muffe, ma dopo cena mi sono ricordata di questa tossina e allora mi sono cominciata a preoccupare vorrei chiedere a voi un parere per capire se c'è il rischio della presenza della tossina e come mi devo comportare.grazie
[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Gentile amica, la tossina botulinica è uno dei veleni più potenti conosciuti.
Se vi fosse stata tossina nelle melanzane da lei mangiate, non avrebbe fatto in tempo a scrivere questo post.
La tossina è invisibile e non c'entra affatto con la presenza di muffe.
Il consiglio è quello di non consumare conserve "casalinghe" che sono le più pericolose!

Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
[#2] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato
28% attività
0% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009

LA TOSSINA BOTULINICA,A DIFFERENZA DI ALTRE TOSSINE PRESENTI IN ALIMENTI MAL CONSERVATI, TIPO QUELLA STAFFILOCOCCICA, E' TERMOLABILE E VIENE INATTIVATA RAPIDAMENTE DALLA COTTURA DEGLI ALIMENTI.
NON SOLO LE CONSERVE CASALINGHE POSSONO ESSERE RESPONSABILI DEL BOTULISMO. SI SONO VERIFICATI CASI DI BOTULISMO IN RUSSIA CON SCATOLAME DI CARNI IN CONSERVA ESPORTATE DAL NOSTRO PAESE.
LA TOSSINA BOTULINICA PROVOCA UNA PARALISI FLACCIDA DELLA MUSCOLATURA , UNO DEI PRIMI SINTOMI E' LA DIPLOPIA .

CORDIALI SALUTI.