Utente 287XXX
Buongiorno egregi dottori, sono una donna di 22 anni ipertesa in cura con Ramipril e tachicardia sinusale in cura con Diltiazem, sempre controllata a livello medico anche dopo il parto avvenuto a Novembre 2011, un mesetto fa mi è sono state riscontrate due cisti ovariche una anecogena non allarmante di 3,5 cm e una disomogena di 3 cm. Il ginecologo che vi era al posto del mio mi ha presiscritto il CA125 risultando 54 e quindi rispondendomi che si tratta di cisti endometriosica, lui mi ha rivisitata e dopo il ciclo e diventata 4,3 x 3,3 cm, e l'ovaio sx è di 6 cm, mi ha prescritto Yasminelle per 4 mesi tenendo sotto controllo la pressione e di ripetere il CA125. Anche se da quando lo scoperta ho dolore al fianco sx La mia domanda è, non vi sono medicine alternative per le cisti endometriosiche? Solo la pillola momentaneamente?.L'agopuntura e le cure omeopatiche possono giovare?. Non posso subire interventi in anestesia generale.
[#1] dopo  
Dr.ssa Susanna Borriero
24% attività
12% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
sicuramente le medicine complementari hanno un ruolo rilevante nella terapia dell'endometriosi sia in associazione alle terapie allopatiche sia come strategia terapeutica per il controllo dei sintomi.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

in un caso come il suo è essenziale non abbandonare le cure convenzionali, e utilizzare le medicine complementari come supporto nella cura.
Infatti i rischi di progressione della malattia sono elevati, e al 90% potrebbe trovarsi a dover affrontare un intervento chirurgico.
Ho studiato il ruolo delle medicine complementari nell'endometriosi, facendo di questo argomento la mia tesi di master in medicina naturale.
I dati di letteratura ci dicono che le medicine complementari possono avere un ruolo nella terapia dell'endometriosi, in particolare l'agopuntura aiuta a combattere il dolore e può essere utilizzata come supporto alla fertilità nella donna che desidera una gravidanza. La fitoterapia fornisce alcuni rimedi che riducono l'infiammazione legata alla malattia, e i massaggi e la ginnastica possono migliorare la qualità di vita della paziente, in relazione soprattutto al dolore.
Purtroppo non c'è alcun dato di letteratura riguardo all'efficacia dell'omeopatia, che è pur sempre la medicina alternativa più diffusa in Italia, ed i fiori di Bach, un rimedio che agisce a livello emozionale, ma non può certo modificare la storia naturale della malattia.

Per approfondimenti le segnalo i seguenti articoli:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/576-endometriosi.html
http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/1574-endometriosi-ed-alimentazione.html
http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/1581-endometriosi-internet-rischi-disinformazione.html

un'utile risorsa per chi è affetto da endometriosi:
http://www.apeonlus.com/

e le chiederei se gentilmente vuole partecipare al questionario sull'endometriosi, per aiutare a capire di più di questa malattia: https://www.surveymonkey.com/s/endometriosi

Se le interessa, dopo la compilazione del questionario può visionare i dati preliminari, come pubblicati nella mia tesi, su http://www.medicinamaternofetale.it/download

Le segnalo, inoltre, che la settimana dal 4 al 10 marzo è la settimana della consapevolezza sull'endometriosi, e ci saranno nelle principali città italiane degli spazi informativi http://www.apeonlus.com/dettaglio-news-669-4-10-marzo-2013-ix-settimana-della-consapevolezza-dellendometriosi

[#3] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio dottoressa fortunatamente la cisti e regredita lasciando spazio a un follicolo di 16 x 13mm anche se ora la pillola la prendero' comunque anche perche' figli non ne cerco, essendo gia' mamma. La ringrazio


[#4] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Sono contenta che la cisti sia regredita! Da quello che mi dice mi dà l'idea che non fosse una cisti da endometriosi, ma una cisti funzionale, cioè legata al ciclo (ad esempio un corpo luteo emorragico).
Questo è il motivo per cui le ecografie dovrebbero essere sempre fatte dopo la mestruazione, quando gli ormoni stanno per ripartire, e eventuali follicoli di un ciclo precedente si sono riassorbiti.

Anche il dosaggio del CA125 è stato eseguito durante la mestruazione? Il ca125 può essere elevato durante la mestruazione ed andrebbe sempre fatto al di fuori del periodo mestruale.
[#5] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dott.sa Pontello si il CA125 lo effettuato il secondo giorno del ciclo mestruale nonostante altri medici mi dissero che potevo evitare che la ciste magari era dovuta a uno sbalzo ormonale dato che mi faccio spesso controllare e non e mai risultato nulla. Purtroppo dopo aver partorito mi fecero un raschiamento a causa coaguli improvvisamente senza anestesia ma solo toradol flebo e in camera disse mia mamma che avevo attacchi di convulsioni e da allora per timori mi faccio controllare spesso ogni cosa. La ringrazio dottoressa.
[#6] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Di niente, mi tenga informata se vuole.
[#7] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera Dott.sa Pontello oggi ho contattato il mio ginecologo per dolore al seno e mi ha detto di stare tranquilla. Ma tra 4 mesi ripetere il CA125 io ho paura di questo marcatore e di subire eventuali interventi non sopportando l'anestesia totale. Devo essere allarmata?
[#8] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
No, starei tranquilla se i controlli erano a posto.
Non faccia il CA125 durante la mestruazione, se no viene sballato.
[#9] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dott.sa Pontello scusi se la disturbo nuovamente ma e' normale che Yasminelle dia spotting che va e viene? Prima usavo Yasmine ma ora per problemi di pressione mi e stata data questa parlando anche col cardiologo. Non e che la pillola possa fare aumentare la ciste o follicolo? La ringrazio
[#10] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Tutte le pillole possono dare spotting, soprattutto i bassi dosaggi.
[#11] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta e scusi il disturbo
[#12] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Nessun disturbo!
[#13] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera Dott.sa Pontello purtroppo Yasminelle che uso da 11 gioni mi da problemi, acne in viso e liquido bianco dal seno a spremitura per il quale ho fatto un eco mammaria con esito negativo adesso dovro' fare il dosagio prolattina e tornero dal mio ginecologo anche per dolore al polpaccio sperando in qualche rimedio meno fastidioso lei cosa ne pensa? O si tratta di fissazione? La ringrazio.
[#14] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Il suo medico valuterà se è il caso di sospendere la terapia o di cambiarla con un altro preparato.
[#15] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Ma il liquido dal seno giallo e/o bianco deve allarmare?
[#16] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
No, sotto pillola può aumentare l'ormone prolattina, ma questo non è segno di alcun disturbo.
[#17] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio contattero' comunque il mio ginecologo per un eventuale cambio pillola o anticoncezzionale Spero davvero che le secrezioni non siano sintomatologia di tumore. A 22 anni mi sento il corpo di un anziana e tutto iniziato a causa di quell'invasivo raschiamento che mi porta a diffidare dei medici.
[#18] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissima Dott.sa Pontello il mio ginecologo mi ha dato l" anello al posto della pillola ma per me nessuna contraccezzione va bene ho anche dolore al polpaccio e senso di gonfiore
[#19] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Scusi di nuovo il medico mi ha detto d'interrompere Yasminelle attendere una settimana e usare Nuvaring. Ma dopo 7 giorni dalla pillola e corretto usarlo o e presto?
[#20] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Sul dolore al polpaccio senta il suo medico.
Il nuvaring va bene inserirlo dopo la pausa di yasminelle. Si tratta cmq di una pillola, anche se assunta per via vaginale tende a dare meno effetti collaterali.
[#21] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Prima dell'anello faro' il controllo antitrombina. Volevo chiedele un informazione io a 13 anni ebbi il ciclo regolarissimo ma con dolori atroci che nemmeno l'oki teneva buoni e flusso abbondantissimo da usare assorbenti per anziani. Dopodiche' al primo tentativo con mio marito sono rimasta incibta e dopo il parto i cicli sono ridotti dolori lievi e irregolari. Ma chi soffre di endometriosi non dovrebbe avere difficolta' a rimanere incinta? E il ciclo cambiato da solo?
[#22] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
L'endometriosi causa infertilità nel 50% delle pazienti. La sua storia (cisti che regredisce molto velocemente) mi fa pensare che lei non sia affetta da endometriosi.
[#23] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissima Dott.sa Pontello da due giorni utilizzo Nuvaring e oggi ho firmicolio alla mani sx e dolore al polpaccio dx in piu' cefalea e sonnolenza. La colpa e reputabili all'anello o suggestione? La ringrazio
[#24] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
E' difficile che dopo soli due giorni di assunzione ci possano essere eventi rilevanti, ma ad ogni modo informi quanto prima il suo medico.
[#25] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissima Dott sa Pontello a causa di cistite mi e stato consigliato di fare una visita ginecologica per verificare il basso addome. L'esito mi ha sconvolta a sx non cera piu' nessuna ciste a dx una di 2 cm probabilmente follicolare in quanto prima di inserire NuvaRing sospesi Yasmine senza terminare la scatola e dopo sette giorni misi l'anello. Il mio problema e che Domenica 7 Aprile tolsi NuvaRing dopo 21 giorni e Giovedi' 11 Aprile venne il ciclo che ho tutt'ora. Il fatto e che ho dolore alla pancia, potrebbe trattarsi di una torsione ovarica? Stasera rimettero' NuvaRing, ma trovandomi a 850km da casa e dal ginecologo mio ho paura. Lei che ne pensa?
[#26] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Inoltre avendolo messo ieri sera stamattina mi ha fermato il ciclo e' normale?
[#27] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Se avesse una torsione ovarica, non sarebbe nemmeno in grado di stare in piedi.
Il ciclo è normale che si fermi, potrebbe avvertire alcune perdite rosso scuro nei prossimi giorni.
[#28] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio Dott.sa mal che vada faro' un controllo qui. La ringrazio per la disponibilita' e il disturbo arrecatole
[#29] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dott.sa Pontello ho effettuato il controllo:
Ecografia transvaginale:
Utero avf, di dimensioni ed ecostruttura miometrale nella norma. Nodulo di mioma sottosieroso di 15 mm interessa la parete posteriore de corpo uterino.
Endometrio secretivo.
Entrambe le Ovaie sono normali per sede, dimensione ed ecostruttura.
Non masse espansive solide o liquide dello scavo pelvico.
Lei che ne pensa? Il mioma deve spaventarmi avendo avuto entrambe le nonne e la mamma operate totale? Il CA 125 che era a 54 potrebbe essere sintomo di carcinoma? La ringrazip.
[#30] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

il mioma è piccolissimo, ed essendo esterno rispetto all'utero non le crea problemi.
Sento nelle sue parole la paura di essere affetta da qualche malattia, la storia delle donne della sua famiglia l'ha colpita profondamente.
[#31] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Purtroppo la paura c'e' mia nonna paterna vi e stato sfilato un fibroma che poi ha dato complicanze, mia mamma per emorreggie da fibroma 18 cm gli e stato asportato l'utero e nonna materna anche, mentre la bisnonna materna aveva l'utero basso, e una zia e morta per carcinoma mammario. Ora io ho 22 anni e la paura del CA125 e alle stelle anche se cercp di pensare a mia figlia che mi distrae. Lei che pareri mi da sul CA125 Limite 39 e il mio valore 54? Mi scusi il disturbo.
[#32] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
La storia della sua famiglia non aumenta necessariamente il rischio per lei di avere questo tipo di complicanze o di patologie.
Il CA125, se ricordo bene, era stato dosato durante la mestruazione, quindi il valore non è attendibile.
[#33] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottoressa e tornato il dolote al polpaccio e il mio ginecologoi ha fatto effettuare un ecodoppler urgente con esito negativo e forse passare alla mezza pillola o la spirale. E in piu' dopo i rapporti ho male al latodx. Lei che ne pensa? Il medico di base dice strappi muscolari.
[#34] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Non è possibile fare diagnosi online, dobbiamo rimetterci al parere di chi l'ha visitata.
[#35] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Purtroppp il dolore e ernia crurale :(
[#36] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Cosa le hanno detto di fare in proposito?
[#37] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Oggi effettuo ls visita chirurgica e vedremo il da farsi
[#38] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Bene, mi tenga aggiornata, se vuole :)
[#39] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissima Dott.sa Pontello il chirurgo ha scritto: Esame obbiettivo: Non si apprezza patologia erniaria inguino-crurale dx, ne' sinistra.
Accertamenti consigliati: Si consiglia Ecografia pelvica ed Ecpgrafia dri yessiti superficiali inguine dx. Da rivedere con referto.
Domani faro' quella pelvica mentre per l'altra in urgenza non vi sono posti e senza se ne parla a Npvembre. Non so che fare per quest'eco. Poi un medico dice ernia l'altro no. Ufff
[#40] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Per l'eco in urgenza si può cercare un ambulatorio privato che le fanno a prezzi favorevoli. Ad esempio a Firenze ci sono Misericordia, Humanitas, Fratellanza Militare... si tratta di associazioni di volontariato che forniscono prestazioni anche di tipo medico a prezzi vantaggiosi.
[#41] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Per me e distante a Ferrara non vi sono? Mi sa dire cosa sono le anse intestinali
[#42] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
è l'intestino.
[#43] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottoressa, purtroppo la sfiga mi accompagna. Ora l'anello non posso usarlo per un certo periodo di tempo poichè le analisi del sangue della coagulazione e della prolattina non sono risultate del tutto nella norma.
PT (Quick) 1.06 "0.85-1.2o"
Fibrinogeno 405 " 150-400"
APTT 0.83 "0.85-120"
ANTITROMBINA III 103 "80-120"

PROLATTINA 36.4 (Donne non gravide) "4.79-23.30

Visita Endocrinologica
Da alcuni mesi notata fuoriuscita di siero lattescente da entrambe i capezzoli, in paziente ipertesa in politerapia.
Agli esami del 9.5.13 riscontro di livelli lievemente aumentati di prolattina, dopo tuttavia sospensione solo da alcuni giorni della terapia EP.
Eseguita anche ecografia mammaria che non ha evidenziato lesioni nodulari o infiltrative sospette.
Pregresso riscontro ecografico (2012) di tiroide di volume lievemente aumentato senza noduli, con funzione tiroidea riferita nella norma.
PA:120/70 FC 80 bpm ritmica
Galattorea provocata a destra.
Tiroide apparentemente normale alla palpazione,

Si programma una verifica dei livelli di prolattina su prelievi seriati ed una valutazione della tireormonemia.
Ora devo fare questi esami e inoltre farò lo stesso giorno anche il CA125 il tutto in regime di Day Hospital, e dopo 10 giorni ritirerò i referti dall'endocrinologo.
Per ora il mio ginecologo mi ha sospeso NuvaRing perchè può interferire con i dosaggi della prolattina.
Ho notato anche la perdita di qualche kg può essere dovuto alla prolattina? Inoltre in questi giorni devo effettuare l'ecografia dei tessuti superficiali, e la defecografia, uno per vedere se esiste o meno questa ernia crurale e il secondo per una stitichezza sopraggiunta improvissamente.
Lei cosa mi consiglia? Sono molto preoccupta. Posso tenerla aggiornata?
[#44] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

seguirei i consigli che le hanno dato, e farei una visita ematologica per chiarire meglio il quadro coagulativo e capire se effettivamente la contraccezione con pillola estroprogestinica le è controindicata.
Esistono comunque numerose alternative terapeutiche, ad esempio la pillola di solo progestinico.
Certo, mi può tenere aggiornata :)
[#45] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
In che cosa consiste il day hospital endocrinologico per la prolattina seriatae la tireormonemia? La ringrazio e scusi del fastidio arrecatolo.
[#46] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Le fanno un test da stimolo. Chieda anche al medico che la seguirà per il day hospital.
[#47] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Genilissima Dott.sa Pontello ho effettuato l'ecografia per i tessuti superfciali per la sospatta ernia crurale:
Ecografia cute e del tessutosottocutaneo:
In sede inguinale e crurale bilateralmente non si rilevano immagini ecografiche da riferire ad estroflessioni erniarie

Defecografia:
Esame eseguito mediante contemporanea opacizzazione dell'intestino e della ampolla rettale con mezzo di contrasto baritato.
Minimo abbassamento del piano periale a riposo rspetto alla lnea pubo-coccigea con escursione max. inferiore di circa 50 mm, che si accentua e raggiunge l'escursione max. durnte la fase evacuativa di65 mm.
Non segni di incontinenza sflinteriale.
Non immagini riferibili a enterocele.
Minimo prolasso mucoso intracanalare durante la fase evcuativa.
In fase evacuativa si osserva uno svuotamento pressochè completo del mdc introdotto con ristagno del mdc stesso all'interno di rettocele anteriore del max diametro atero posteriore pari a circa 20mm

In questi giorni effettuerò come già le ho detto gli esami prescritti dall'endocrinologa. e poi ritornerò al ginecologo in quanto il ciclo non viene dall'ultimo avuto dopo la sospensione di NuvaRing (u.m 7 Maggio). Almeno l'ernia non c'è.
Lei che ne pensa di questo ritardo del ciclo?.... La ringrazio e scusi del disturbo arrecatole.
[#48] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Ogni tanto possono capitare ritardi.
[#49] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dott.sa ormai il ritardo si protrae e sono tornata dal ginecologo. L'esito: amenorrea in corso accertamenti per sospetta iperprolattinemia. U.m 08/05/2013 da sospensione E/P (Nuvaring).
E.O: eco, utero nella norma; endometrio lineare mm 9 aspecifico; ovaio dx regolare, ovaio sin mm 34 sede di formazione fluida mm25; non versamenti nel Douglaa.
Referto endocrinologico:
Prolattina 1^punto: 19.05
Prolattina 2^punto: 17.30
Prolattina 3^punto: 16.20

CA125: 32 <35
FT4: 1.43 0.90-1.70
TSH: 0.91 0.27-4.20


Dopodiche' sono tornata dal ginecologo
Esito: amenorrea
Terapia Farmacologica:
Progesterone 100 mg 1/die x 5 gg x via vaginale
Eventuale Nuvaring se normale la consulenza ematologica.

La mia paura e che non venendo il ciclo possa la cisti ingrandirsi e rompersi o torcersi nel frattempo che lunedi avro' il consulto ematologico per la coagulazione.
[#50] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Quanto era grande la cisti all'ultimo controllo?
[#51] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Nuovi aggiormenti la ciste sabato scorsa non vi era. Ora il ciclo e' arrivato da solo ma e normale che dopo 60 giorni di ritardo faccia male allucinante alle ovaie?
[#52] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Mi aiuti a capire... se la cisti non c'è più, perchè ha paura che si possa ingrandire?
[#53] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
La cisti cera ed ora e nuovamente sparita forze trattasi di un follicolo. Ora ho avuto il ciclo iniziato il 5/7 e durato circa 5 giorni con qualche coagulo e l'ultimo giorno solo spotting marrone. Il primo giorno pero' ho avuto dolori atroci alle ovaie che con la tachipirina 1000 non passavano ma con una puntura di dicloreum si durati un giorno sono normali? Ora sono in cura da un angiologo che mi dirà per la pillola
[#54] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Per i dolori deve sentire il suo medico. Chi soffre di endometriosi spesso ha cicli o ovulazioni dolorose.
[#55] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dott.sa Pontello purtroppo a un controllo e stata notata nuovamente una ciste a carico dell ovaio di SX che in un giorno e ingrandita da 4 a 4.8. Io ho dolore ma in PS dicono di attendere il prossimo ciclo e poi se il caso operare cercando di tenere l'ovaio. Io sono esausta di cisti e penso che mi sia venuta durante il ciclo quando avevo male e che sia endometriosi a. Lei che ne pensa? La ringrazio
[#56] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Seguirei il consiglio medico: se le hanno consigliato l'intervento vuol dire che è necessario.
[#57] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Egrega Dottoressa Pontello scusise la disturbo ancora sono tornata dal mio ginecologo e il referto dice:
Motivazione visita
Lamenta algie in fossa iliaca sin
Anamnesi personale
Riferita intolleranza al lattosio
Anamnesi ginecologica
Cerazette
Esame obbiettivo
Utero ed annessi nella norma
Eco t. Vag : utero regolare endometrio lineare aspecifico mm 5; ovaio DX omogeneo, ovaio sin mm 29 sede di formazione fluida mm 10; non versamento nel Douglas.
Accertamenti consigliati
CA 125 FSH E2
Terapia farmacologica
Prosegue Cerazette

CA125 49 <35
17-BETA-ESTRADIOLO (E2): 39. FASE FOLLICOLARE 12.5-166

FSH. 2.4 FASE FOLLICOLARE 3.5-12.5


Porterò i referti al mio ginecologo ma la ciste era sparita nell'eco del 12/8 e ora data 10/9 ce ne una di 10mm puo' essere stata la pillola? E il marcatore che prima era 32 e ora 49 puo' essere perche avevo la cistite o il ddolore? La ringrazio per la sua gentilezza.
[#58] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

la formazione fluida di 10 mm potrebbe essere un normale follicolo ovarico.
Il dosaggio del CA125 è stato fatto durante la mestruazione?
[#59] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Egregia Dott.sa no il CA125 e stato fatto senza ciclo in quanto sotto pillola il mio ginecologo parla di lieve endometriosi. Le Volevo chiederle e normale alla 23esima pillola del primo blister avere spotting marrone?
[#60] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Sì, gli spotting sono molto comuni sotto pillola.
[#61] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Egregia Dottoressa Pontello scusi se le riscrivo a distanza di molto tempo e non so se risponderà. Ma per inserire un consulto nella sezione ginecologia l'attesa è lunga.
Il mio problema è iniziato a Dicembre 2013 mi è stato riscontrato un fibroma intramurale di 8 mm durante una visita di PS per dolore fosse iliaca. Premetto che da ormai molti mesi uso NuvaRing ed effettuo mensilmente visita ginecologica e ogni 3 mesi CA125. Il CA125 è diminuito a 28 e le cisti ovariche sembrano essere sparite grazie all'anello. L'unico problema è il mio ciclo io tolgo l'anello ogni 21 giorni il lunedì e il ciclo mi è arrivato ieri mattina.
Prima di partorire ho sempre avuto flussi mestruali dolorosissimi e abbondantissimi, mentre dopo il parto e con l'anello sembrano leggermente diminuiti, ma da dopo il parto noto pezzi di coaguli nel ciclo. Ho effettuato eco trans 30/09/2014
Esame Obbiettivo
es sp:peortio sede di alcune cisti da ritenzione
mucose vaginali regolari
NuVaring in situ
eco t. vag comp: utero sede di addensamento localizzato intramurale del fondo posteriormente mm 15
endometrio lineare mm 5
ovaie bilateralmente regolari, sin mm 35, dx mm 22
non versamento nel Douglas

Eco trans 19/01/2015
CA125 28
Cicli regolaricon dismenorrea il primo giorno
Ultima mestruazione 14/01/2015
Esame Obbiettivo
es.sp: portio e mucose vaginali regolari
utero ed annessi nella norma
eco. t. vag compl: utero regolare, endometrio lineare mm 5, aspecifiico
ovaio sin omogeneo, ovaio dx non visualizzabile
non versamento nel Douglas

Ho chiesto al mio ginecologo del fibroma e mi ha risposto lascialo lì che sei apposto. Io apposto non sono.
Mia nonna paterna è morta poichè le è stato sfilato un fibroma ma poi un'altro se riformato in maligno, mia nonna materna ha subito l'intervento della totale a 45 anni mia mamma in seguito a emorreggie e con un fibroma che le ha trasfomato l'utero ad una donna al 5 mese di gravidanza le è stato asportato l'utero lasciando le ovaie.
Un fibroma come il mio può essere pericoloso come grandezza e posizione? Non si può eventualmente prevenire che s'ingrandisca? Può inoltre essere il motivo di coaguli? Grazie mille.