Utente 290XXX
Salve! Sono una ragazza di 19 anni tra qualche giorno, recentemente mi hanno fatto compilare un voglio nel ambulatorio di anestesia x prepararmi all'operazione alla colecisti x via di un calcolo.... Essendo stata accompagnata da mio padre ho "mentito" su alcune domande del questionario...nel caso ci fossero problemi tornerò e in disparte avviserò di qst "bugie".
Alla domanda ha mai fatto uso di droghe? Ho segnato no; sia chiaro che l'unico us o che io abbia fatto risale a qualche "tiro" di cannabis l'anno scorso in una gita e 3 mesi fa a una festa.
Per quanto riguarda l'alcool ho segnato si,bevo mezzo bicchiere di whiskey al latte una volta ogni circa 2 settimane e l'unica volta che ho "esagerato un po' di più" è stato questa estate,sia chiaro senza mai sentirmi male,avere episodi di vomito o entrare in coma etilico,essendo solo un po' brilla ma cosciente.
Poi prendo la pillola anticoncezionale da qualche mese per non aver ritardi del ciclo e dolori forti(consigliato dalla dottoressa)
Adesso... La mia domanda è questa... Dal 4 al 8 marzo sarò in gita e so già che magari un tiro di cannabis potrebbe capitare...lo stesso x quanto riguarda il bere,che qualche sera magari berrò un po' di più ma senza esagerare troppo da star male,quando tornerò dasquesta gita l'11 mi opereranno, dovrebbe anche arrivarmi il "ciclo"
Conoscendo il tutto,devo preoccuparmi? È meglio che eviti ogni "eccesso"? O urge che racconti il tutto in ospedale prima di partire?
Scusi per essermi dilungata... Ma sono un po' in pensiero...
Grazie mille per la sua attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, è sempre necessario dire tutto all'anestesista, quindi rettifichi le informazioni errate e /o incomplete fornite al momento della visita.
Per quanto riguarda il comportamento da tenere durante la gita, non è opportuno che specie immediatamente a ridosso dell'intervento Lei fumi cannabis e/o faccia eccessi di tipo alcoolico, mi raccomando!
Per quanto riguarda il ciclo, in realtà sarebbe opportuno operarsi in un altro momento, ma non tutti i colleghi danno lo stesso peso al fatto. Se non lo ha fatto informi i colleghi della concomitanza, saranno loro a decidere se operarla lo stesso o attendere la fine del ciclo.
Spero di essere stata chiara, cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2013
Molte grazie!!!