Utente 297XXX
Buongiorno,
pratico moderata attività fisica, jogging 2, 3 volte a settimana,
mi è stato consigliato di eseguire una volta all'anno prova da sforzo ,già effettuata l'anno scorso,gradirei sapere se è necessario per un check up completo eseguire anche un ecocardiogramma, che ho fatto 3 anni fà ,
oppure è sufficiente eseguire solamente prova da sforzo annuale??
da premettere che sia prova da sforzo che ecocardiogramma sono risultati nella norma,
chiedo questo perchè lo specialista che ha fatto l'eco non fà la prova da sforzo e viceversa

Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Un ecocardiogramma è un'indagine che comunque deve avere un'indicazione. In assenza di novità sintomatologiche e solo per controllo direi che non è necessario a meno che lei non presenti dei fattori di rischio cardiovascolari che ne suggerirebbero l'esecuzione. Per il test da sforzo uno all'anno può anche essere eccessivo (a meno che la sua attività sportiva non sia agonistica).
cordialità
[#2] dopo  
Utente 297XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio molto,
non presento fattori di rischio,tranne per livelli di colesterolo elevati, soprattutto per ldl,
e proprio per questo assumo pravastatina da 20mg al giorno,
a tal proposito le volevo chiedere un suo parere su alcuni articoli che ho letto su internet che evidenziano pericoli legati alla sospensione di statina, ovvero i pericoli di sospensione sono legati esclusivamente all'aumento del colesterolo che ne deriva o ad altri fattori?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Dipende...l'ipercolesterolemia assume un significato differente se il paziente presenta solo il problema metabolico o ad esso si associa una coronaropatia....Nel suo caso mi sembra di aver inteso che ha solo il problema dell'ipercolesterolemia e per questo assume una statina piuttosto "blanda" come è la pravastatina. Se non le dà problemi e il colesterolo è controllato bene le consiglio di non sospenderla.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 297XXX

Iscritto dal 2013
Grazie,
Lei è molto gentile,
si in effetti ho solo problemi di ipercolesterolemia scoperto per caso 2 anni fà, quindi all'età di 40 anni, e presentavo i seguenti valori:
totale: 250
ldl :180
hdl:45
il medico di base mi propose sin da subito pravastatina da 20 mg, consultai anche un cardiologo dove evidenziai le mie perplessità ad iniziare subito con la statina,
e lui convenne che i valori erano troppo alti per riportarli con la sola dieta, e mi consigliò quindi di continuare con la pravastatina,diciamo che in questi 2 anni ho fatto alcune prove a dimezzare la compressa ma i valori di ldl si attestavano intorno ai 155, mentre con la cpr intera da 20mg ldl si attesta intorno a 140, vorrei provare solo con la dieta,ma ho dei dubbi visto che anche con la cpr intera i valori di ldl non sono scesi mai sotto i 130, da premettere inoltre che io non assumo latte, formaggi, uova , mi concedo solo qualche dolce , cè da considerare che anche mia mamma tratta ipercolesterolemia con statine,
sarei felice di un suo parere

Grazie
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Continui con la pravastatina, per il momento e controlli sempre in maniera cadenzata i valori di colesterolemia e LDL. In caso di incremento nonostante i 20 mg di pravastatina verrà valutata dal suo cardiologo di fiducia l'eventuale necessità di cambiare molecola.
Saluti cordiali
[#6] dopo  
Utente 297XXX

Iscritto dal 2013
Perfetto,
se ho capito bene quindi posso dimenticare di agire solo con la dieta, anzi è da valutare una statina più efficace,
giusto?
[#7] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi spiego meglio... per il momento ritengo che possa tranquillamente continuare con l'attuale statina. Solo se in futuro non fosse più sufficiente (ma non è detto) si potrà valutare la necessità di sostituirla...
saluti
[#8] dopo  
Utente 297XXX

Iscritto dal 2013
Certo,
Lei si è spiegato molto bene,
io dicevo di voler sospendere la pravastatina e attuare solo dieta, ma a quanto pare non è il caso.