Utente 235XXX
Buon giorno. Chiedo un consulto riguardo questa problematica.
Ho da poco fatto gli esami del sangue. Al ritiro dei referti ho notato un valore fuori dalla norma. Il colesterolo totale risulta più basso 129 (range da 150-200). Per sei mesi ho seguito la dieta Dukan, iperproteica, che ho dovuto abbandonare perchè mi causava sete eccessiva (bevevo e purtroppo bevo tutt'ora più di 2,5 litri di acqua al giorno),stanchezza cronica e ritardo nelle mestruazioni. Vorrei sapere se può essere stata questa dieta a provocare uno scompenso del colesterolo e quali rimedi posso mettere in atto per riportare i valori nel range predefinito. Inoltre sono stata in cura per sei mesi per emicrania oftalmica con Cardioaspirina. Non so se questo può aver influito ulteriormente.
La ringrazio anticipatamente per la risposta.
Buona Giornata e Buon Lavoro.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

è verosimile che il regime dietetico sbilanciato seguito per un così lungo periodo possa essere stato la causa di queste Sue problematiche.

L'unico rimedio consigliabile, al momento, è di seguire un'alimentazione il più possibile equilibrata e varia, come potrà leggere nel seguente articolo

http://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/327-dieta-benessere.html


Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Dottor Marcolongo, la ringrazio per la tempestiva risposta.
Da poco più di una settimana sono in cura da una nutrizionista, per cercare di ricominciare a mangiare in modo più corretto. La mia preoccupazione maggiore era data dal fatto che non vorrei che in realtà questo valore fuori range possa essere causa di una problematica più grave della semplice scorretta alimentazione.
Non vorrei che aver "abusato" della dieta abbia provocato degli scompensi più gravi e che il colesterolo troppo basso sia solo un allarme.
Mi consiglierebbe altre analisi più specifiche?
La ringrazio ancora per l'attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Comprendo la Sua preoccupazione...ma ritengo possa stare tranquilla, dal momento che è in cura dietetica con un nutrizionista.

Attenda almeno un mese, seguendo il nuovo regime alimentare, prima di ripetere un nuovo controllo.

Se può esserLe d'aiuto mi aggiorni pure.


Auguroni!
[#4] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Davvero ancora grazie!
Purtroppo prima si cercano le diete miracolose e poi ci si pente e si viene invasi dai dubbi!
Farò come mi consiglia: iniziero' seguendo la dieta proposta e ripeterò un controllo tra un mese. La aggiornerò sui risualtati.
Buon lavoro e grazie mille della disponibilità!
[#5] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Di nulla!


Cordialmente.
[#6] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Buon giorno Dottore.
Seguendo il suo consiglio ho atteso un mese e mezzo e ho rifatto gli esami del sangue. Oltre a continuare a seguire la dieta dalla nutrizionista (ho perso 6 chili ed ho quasi raggiunto il peso forma!) sto prendendo due bustine al giorno di inofolic, per ovaie policistiche diagnosticate dal mio ginecologo.
Ieri ho ritirato il risultato delle analisi e :
il colesterolo è livemente aumentato, passando dal 120 A 135 (range 150-200) e posso dirmi abbastanza soddisfatta in quanto confido che questa dieta mi stia portando alla risoluzione del problema.
Le chiedo però un consulto in quanto ora ho rilevato questi paramenti, che sono all'interno del range, ma quasi al limite.
INSULINA: 3.09 RANGE 3-30
GLUCOSIO: 102 RANGE 60-110
L'emoglobina glicata è nella norma 4.8 RANGE 3.9-6.1
Premetto che questi esami me li aveva prescritti il ginecologo per controllare una possibile insulino-resistenza dovuta all'assunzione delle pillola per 5 anni.
Secondo lei, dai dati forniti, si potrebbe trattare di diabete? E Inofolic sta in qualche modo magari peggiorando la situazione? Perchè in realtà da quando prendo le bustine, mi sembra di stare meglio e il ciclo si è anche regolarizato.
Sono abbastanza preoccupata e purtroppo sia il mio ginecologo, che il medico di base, tornano dalle ferie dopo il 15 luglio quindi non posso avere risposte da loro...
Attendo una sua cordiale risposta e la ringrazio anticipatamente!
[#7] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

l'indice HOMA ottenuto dai valori glicemico ed insulinemico è 0,78 molto basso per parlare di insulino-resistenza.

Può stare tranquilla!


Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la sua risposta, sempre gentile e immediata! Quindi dice che la cura con inofolic per le ovaie micropolicistiche non influisce sulla glicemia, anche in futuro?
Ma oggettivamente, la glicemia non è stranamente alta per essere stata a digiuno per otto ore?
La ringrazio e buon lavoro!
[#9] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Per questo integratore, non sono descritte interazioni negative con l'attività glucidica.

Sarebbe stata "stranamente alta" se il prelievo l'avesse fatto dalle 12 alle 14 ore dopo il digiuno! E' questo, infatti, il lasso di tempo da rispettare per un'attendibilità del valore glicemico.

Prego.

Buon pomeriggio.