Utente 298XXX
Salve a tutti, sono una 36enne affetta da severa miopia in entrambi gli occhi ( -9 OD -8.50 OS ).
Da circa un anno oltre alle solite miodesopsie che mi affliggono da anni ho iniziato a vedere dei corpuscoli trasparenti, come delle palline piccolissime e bianche ,quasi delle bollicine. Le vedo nelle giornate molto limpide, contro le pareti chiare, e anche contro il monitor del PC. A suo tempo mi recai da un oculista che non riscontro' niente di particolare nella retina ma non mi seppe dare una risposta chiara e soddisfacente su questo fenomeno. Io non so cosa pensare e sono molto preoccupata. Spero in una Vostra risposta.Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
esegua per cortesia esame OCT della Macula ed ecogrfia bulbare fugheremo cosi' ogni suo dubbio.

ma l'occhio e' specchio dell'anima, lei beve poca acqua??

le allego un mio appunto che trova sui BLOG di MEDICITALIA

Distacco del Corpo Vitreo
Già in adolescenza o durante la crescita compaiono delle alterazioni della struttura del corpo vitreo . Si possono formare tralci, veli e addensamenti, per eccesso di componente fibrosa; oppure, d'altra parte, lacune e spazi in cui predomina la componente acquosa. Tutte queste alterazioni danno la perdita della perfetta trasparenza, peculiarità di questa delicata struttura oculare.

Cominciano a comparire corpi mobili nel campo visivo, particolarmente visibili in condizioni di piena luminosità e/o su di uno sfondo chiaro.(miodesopsie)

Si tratta di sintomi innocui, che spesso portano il paziente ad una visita specialistica oculistica il cui risultato è generalmente negativo.

Vi è, però, un secondo tipo di modificazioni vitreali che riveste un'importanza decisamente maggiore.

Ciò che si verifica è, in sostanza, un'improvvisa rottura dell'equilibrio tra la componente fibrosa e quella acquosa, per cui queste si separano tra di loro.

Se prendiamo ad esempio una spugna e la strizziamo per poi lasciarla essiccare, questa si rimpicciolirà notevolmente. Allo stesso modo, la componente fibrosa del vitreo, separandosi da quella acquosa, va incontro ad una marcata riduzione di volume.

Dal momento che il volume dell'occhio non cambia, la conseguenza di questo fenomeno è il distacco della componente fibrosa vitreale dalla superficie interna dell'occhio, e cioè dalla RETINA: si ha cosi un DISTACCO DEL CORPO VITREO.

Il distacco del copro vitreo inizia in genere nella parte superiore e posteriore dell'occhio e progredisce verso il basso. Si completa in un periodo variabile tra qualche ora e qualche giorno, quando la componente fibrosa del corpo vitreo rimane aderito alla superficie della retina solo nella parte anteriore dell'occhio, là dove la connessione è più tenace.

Nella maggior parte dei casi, il distacco del corpo vitreo decorre senza alcuna conseguenza.

Tuttavia, è sempre un evento sfavorevole per l’ occhio, perché si potrebbero produrre delle lesioni retiniche : se il distacco del corpo vitreo non incontra ostacoli nelle aree retiniche di minore adesione vitreo-retinica, si producono notevoli sollecitazioni nelle aree di maggiore aderenza.

Le conseguenze sono variabili: dalla rottura innocua di un piccolo capillare alla creazione di una vera e propria lacerazione retinica, prima causa di un distacco di RETINA. I sintomi di un distacco del corpo vitreo sono in genere imponenti: all'improvviso si possono apprezzare numerosi corpi mobili accompagnati da sensazioni luminose e veri e propri lampi legati alla sollecitazione meccanica della retina. E' difficile trascurare questi sintomi: la maggior parte delle persone si reca al pronto soccorso ovvero ad una visita specialistica urgente.

Ciò è della massima importanza poiché, una lesione retinica iniziale può essere ancora riparata, senza ricorrere ad un intervento chirurgico.

SUMMARY : Posterior Vitreous Detachment (floaters)

Small specks or clouds moving in your field of vision as you look at a blank wall or a clear blue sky are known as floaters.

Most people have some floaters normally but do not notice them until they become numerous or more prominent. In most cases, floaters are part of the natural aging process. Floaters look like cobwebs, squiggly lines, or floating bugs.

They appear to be in front of the eye but are actually floating inside. As we get older, the vitreous (the clear, gel-like substance that fills the inside of the eye) tends to shrink slightly and detach from the retina, forming clumps within the eye.

What you see are the shadows these clumps cast on the retina, the light-sensitive nerve layer lining the back of the eye. The appearance of flashing lights comes from the traction of the vitreous gel on the retina at the time of vitreous separation.

Flashes look like twinkles or lightning streaks. You may have experienced the same sensation if you were ever hit in the eye and "saw stars." Floaters can get in the way of clear vision, often when reading. Try looking up and then down to move the floaters out of the way. While some floaters may remain, many of them will fade over time.

Floaters and flashes are sometimes associated with RETINAL TEARS. When the vitreous shrinks, it can pull on the retina and cause a tear. A torn retina is a serious problem. It can lead to a retinal detachment and blindness. If new floaters appear suddenly or you see sudden flashes of light, see an ophthalmologist (Eye doctor M.D.) immediately.

www.miodesopsie.it

www.AAO.org
[#2] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissimo Dr Marino, la ringrazio per la Sua risposta, ma Lei così mi allarma.......perchè mi ha consigliato una OTC della retina ?
Cerco di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
beva piu' acqua...


esame OCT perche' mi ha detto che ha una GRAVE MIOPIA e MIODESOPSIE