Utente 302XXX
Buongiorno a tutti,
è ormai da 5-6 mesi che mi ritrovo completamente pieno di macchie rosse su petto e addome ( poco anche sulla schiena ma in quantità nettamente minore e molto più chiare ). Inizialmente non ci ho fatto caso, verso gennaio però ho avuto un vero e proprio sfogo, in particolare nella zona sotto le ascelle. Sono andato allora dal mio dermatologo e mi ha diagnosticato appunto una pitiriasi rosea dovuta all'assunzione di isotretinoina ( l'ho presa per 4 mesi da novembre a marzo ) e mi ha detto che sarebbe passata da sola. Ora sono passati 6mesi dalla comparsa delle macchie e 2 mesi che non assumo isotretinoina ma le macchie non migliorano, nonostante il dermatologo mi abbia prescritto da prendere una pastiglia a base di cortisone ( molto leggera )per via orale e una crema idratante da usare nelle zone colpite.
Ora volevo sapere: la diagnosi del mio dermatologo è esatta? Se si le cure sono adeguate? È sopratutto quando passeranno queste macchie? E adesso che sta per arrivare l'estate come devo espormi al sole?
Ah dimenticavo, non ho ne mi è mai comparsa la "macchia madre".

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Non comprendo la relazione tra assunzione di isotretinoina e pitiriasi rosea , malattia ad eziologia ancora sconosciuta e non certo reazione allergica.Tantomeno a quel farmaco.
Detto cio'non metto in dubbio la diagnosi , anche se verosimilmente andrà rivalutata dopo tanti mesi.
La terapia cortisonica andrebbe pure rivalutata , di conseguenza.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore per la risposta. Comunque lei sa dirmi le cause di questa "malattia" se così la possiamo chiamare?
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Come dicevo, nonostante le ipotesi varie fatte, la eziologia (le cause) sono sconosciute.
Cordialità