Utente 176XXX
ho inserito in medicina generale perche' non saprei in quale branca inserire il mio stato di malessere.E'iniziato tutto lunedi scorso con forti dolori osteoarticolari(sono fibromialgico)peggio delle altre volte,un esempio non riuscivo a spingere una porta o a spillare documenti,rientrato a casa dall'ufficio oltre ai sopracitati arriva forte dolore addominale con scarica(feci nere)durera' tutta la notte sempre accompagnata con scariche di feci neri e molli tranne una volta che erano bianche e sottili come nastri,il giorno dopo peggio i dolori sempre piu' forti e le scariche erano di color marrone chiarissimo solo che insorgeva anche vertigini molto violente al punto da camminare appoggiandomi ad un muro,su consiglio del medico ho preso normix e fatto spasmex ma i dolori restano violenti,le feci ora sono chiari + vicino al bianco e le vertigii ed i dolori osteoarticolari non scompaiono,anzi ho vertigini anche ora che vi sto scrivendo
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il disturbo addominale puô essere valutato solo con visita diretta, mentre non vedo motivi di preoccupazione per il variare del colore delle feci. I disturbi continuano ?

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
in parte si sono attenuati almeno come intensita' e frequenza solo che quando arrivano interessano anche il lato dx dell'addome e la bocca dello stomaco,le feci ora sembra si siano stabilizzate su marrone vivo e si presentano come se fossero state sbriciolate,mi preoccupa egregio Dr.che sento dei noduletti sotto l'addome lato sx,volevo andare la P.S. ma ho desistito perche' se no perdevo la RMN che avevo stamattina,che ho fatto per altri motivi essendo sofferente di fibromialgia,cosa mi consiglia?se dovessero ripresentarsi i dolori e se le feci continuano a non essere,diciamo cosi normali?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo che con una visita diretta con eventuali accertamenti, come ecografia e gastroscopia, si possa arrivare alla causa di tali disturbi addominali.

Saluti