Utente 308XXX
Salve Dott.
è la prima volta che vi scrivo,non sò più che fare,chiedo gentilmente un vostro parere in merito al mio mal di testa "STRANO"...
inizia tutto più o meno 6 mesi,quando un giorno tutto ad un tratto sento come un crampo alla tempia sx,provo ad ignorarlo,ma lui dopo qualche ora si ripresenta,poi si aggiunge un dolore pulsante sempre alla tempia sx,inizia anche il mal di testa e dolore al cuoio capelluto sempre lato sinistro,ogni tanto mi fà male anche l'orecchio,per non parlare dei capogiri continui e in più da circa 10 gg.si è aggiunto un dolore al collo,sempre lato sx,(premetto che mi fà male anche solo se mio figlio mi abbraccia),e 2 sere fà il dolore aumentava se facevo un respiro profondo e si irradiava fino alla gola...e alla spalla sx.Il mio medico curante mi ha fatto effettuare una TAC cranio encefalo...dal risultato viene fuori un opacamento dello sfenoide sx,che cosa significa?E il dolore al collo (sx) e alla tempia (sx),possono essere correlati?...premetto che per lavoro passo 4 ore davanti al computer quindi forse il dolore al collo può dipendere da una postura errata?
Aspetto con ansia una vostra risposta,grazie.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

esistono molteplici forme di cefalea e la prima cosa da fare è avere una diagnosi precisa del tipo di mal di testa che riferisce. Bisogna anche considerare che nel Suo caso potrebbero anche essere presenti due tipi di dolore, quello pulsante e quello gravativo.
Quest'ultimo può essere dovuto a posture prolungate o a problemi cervicali.
Pertanto la prima cosa da fare è avere una diagnosi precisa mediante una visita neurologica presso un neurologo esperto in cefalee.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 308XXX

Salve dott.Ferraloro
mi scuso per aver risposto così tardi ma ho avuto degli imprevisti che mi hanno portata a stare fuori casa per tutta la settimana...comunque nel frattempo sono riuscita ad andare dal mio medico,ha guardato il cd della tac e mi ha detto che si tratta di sinusite sfenoidale,secondo lei è possibile sia solo questo ? Io ho paura possa trattarsi di qualcosa di grave...non capisco perchè mi vengono,io li definirei crampi,alla tempia sx,all'improvviso inizia a stringere,si intorpidisce e la sensazione è come se qualcuno da dentro,con un dito,spingesse verso fuori...il mio medico è convintissimo che si tratti di sinusite sfenoidale e mi ha prescritto le cure termali,che inizierò a fare nei primi giorni di luglio.
Mi aiuta a capire,per favore,cosa c'entra la sinusite sfenoidale,(il mio medico dice che l'opacamento che si vede nella tac è tutto muco,che ogni tanto entra in pressione come fosse una lattiuna di coca-cola e spinge)con l'intorpidimento e l'irrigidimento della tempia ? Ho bisogno di essere rasserenata....GRAZIE.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è corretto quello che Le ha detto il medico curante, infatti l'opacamento dello sfenoide indica una sinusite sfenoidale. La sintomatologia riferita potrebbe anche essere collegata a questa situazione, ovviamente a distanza non è possibile darLe risposte più precise. In ogni caso, con TC negativa, non ci sono problemi importanti a monte, deve stare tranquilla, al massimo c'è da fare una diagnosi differenziale tra la sinusite sfenoidale e la cefalea di tipo tensivo.
Faccia la terapia proposta dal Suo medico curante o consulti un otorino.
Poi se il dolore dovesse persistere effettui una visita neurologica per avere una corretta diagnosi ma stia serena in merito a patologie importanti, almeno così mi pare di capire.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 308XXX

Grazie mille per la rapidità con la quale mi ha risposto,adesso che anche lei mi ha confermato che l'opacamento dello sfenoide non indica patologie gravi,sono più serena...prenderò il suo consiglio,e quello del mio medico,e farò le cure termali (mi ha prescritto 12 aerosol + 12 inalazioni)...è corretto secondo lei ?
Grazie mille.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

questa domanda dovrebbe farla ad un otorino, provi a postarla, sempre in questo sito, nella sezione "Otorinolaringoiatria".

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 308XXX

Salve dott.
le scrivo per chiederle se è normale avere la pressione 100 / 60,anche se non è bassissima mi genera capogiri e debolezza muscolare,come se dovessi svenire da un momento all'altro...per quanto riguarda il mio mal di testa,venerdi 28 giugno,inizierò le inalazioni,spero di ottenere qualche risultato,la terrò aggiornata di tutto.
Grazie per la gentilezza dimostratami.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la pressione arteriosa è leggermente bassa, tale da potere essere sintomatica se non abituata a questi valori. Probabilmente il caldo di questi giorni ha contribuito ad accentuare la riduzione. In merito a questo problema si rivolga al Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 308XXX

Salve dott.
purtroppo la pressione cosi bassa la porto da qualche anno,circa due e mezzo,dopo il parto ho allattato mio figlio fino a 18 mesi,e forse a causa di questo e del ferro basso la mia pressione non va oltre i 110 / 70,proprio domani andrò a fare un prelievo completo...
Secondo lei da cosa può dipendere ?
Grazie e buona serata.

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

le cause di ipotensione possono essere diverse, non è questa la sede adatta per cercare di stabilire la causa. Dopo gli esami del sangue che effettuerà sarebbe opportuno effettuare una visita cardiologica con eventuale ECG e ecocardio se lo specialista li riterrà opportuni.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 308XXX

BUONA SERA DOTT.
LE SCRIVO PER DIRLE CHE DOMENICA SONO FINITA AL PRONTO SOCCORSO,PRESSIONE 90/60 E BATTITI 140 AL MINUTO,MI FANNO UN ELETTROCARDIOGRAMMA CHE RISULTA NELLA NORMA,MA SI REGISTRANO DELLE EXTRASISTOLE,FANNO ANCHE IL PRELIEVO PER GLI ENZIMI E MI DICONO CHE VA' TUTTO BENE ED E' TUTTO CAUSATO DALLO STRESS E DALLA TENSIONE NERVOSA...SECONDO LEI POSSO STARE TRANQUILLA ?

[#11] dopo  
Utente 308XXX

INVECE LUNEDI,DOPO UN POMERIGGIO AL MARE CON UN UMIDITA' NON INDIFFERENTE,HO INIZIATO AD ACCUSARE DOLORI A PETTO SPALLE E BRACCIA E TOCCANDOMI ERA COME SE AVESSI UN ENORME LIVIDO TEMPERATURA 37,2° MI SONO RECATA ALLA G.MEDICA E LA DOTT.SA MI HA DETTO DI FARE IL PRELIEVO PER IL CPK,SOSPETTA FIBROMIALGIA,PREMETTO CHE LA MATTINA MI ALZO STANCA ED HO SEMPRE CAPOGIRI,LEI COSA NE PENSA ?
GRAZIE ANCORA

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

per la prima domanda penso che possa stare tranquilla.
La sintomatologia del lunedì invece non è da escludere che possa essere attribuita al sole e all'umidità che c'era. Senza una visita diretta non è possibile dire altro.
L'ipotesi fibromialgia? Teoricamente potrebbe starci.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 308XXX

salve dott.
ieri sera ho ricontrollato i risultati del prelievo e con grande sorpresa ho visto che il mio medico mi aveva già fatto controllare il cpk,evidentemenye anche lui aveva avuto il sospetto che si trattasse di fibromialgia ma non me l'ha detto,val.di rif.to 15 - 135,io ce l'ho 39...significa che la diagnosi di fibromialgia è negativa ? La prego mi dica che è così
Grazie mille

[#14] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le devo dire che è il contrario ma è meglio così, infatti se ci fosse stato un aumento significativo della CPK si sarebbe potuto ipotizzare una malattia muscolare che è MEGLIO NON AVERLA! In questi casi il dosaggio della CPK si effettua per escludere altre malattie.
Per fare diagnosi di fibromialgia è necessario che tutti gli esami siano negativi e che alla visita medica risultino determinati segni caratteristici di questa condizione, oltre ovviamente l'anamnesi (cioè ciò che racconta il paziente).
Nel sospetto di fibromialgia è utile effettuare una visita reumatologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro