Rm dell'encefalo senza contrasto

salve, vi invio il referto della RM ke ho fatto la settimana scorsa e ke nn ho ancora mostrato al mio medico di base .Alcuni sparsi nuclei di elevato segnale in T2 e FLAIR, nella sostanza bianca a sede frontale bilateralmente,da gliosi su base ipoperfusiva cronica.Nn apprezzabili aree di alterata intensita' a sede sottotentoriale.sistema ventricolare regolare cn III e IV ventricolo in asse .Xantogranulomi dei plessi coroidei.Lievementi aumentati in ampiezza gli spazi liquoriali pericerebrali da note di atrofia corticale.Le sequenze pesate in diffusione nn mostrano restrizioni di segnale da riferire a patologia ischemica in fase acuta.Non evidenti spots emorragici nelle sequenze GRE-T2*.Ipertrofia dei turbinati nasali medi ed inferiori bilateralmente .ho fatto qsto esame xke' avverto dei piccoli fastidi sul lato destro della testa .Mi devo preoccupare in particolare x qualkosa? il mio medico di base ha motivato l'esame cm cefalea.Sicuro di una risposta in tempi brevi ,vi ringrazio anticipatamente .
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

in linea di massima non è stato riscontrato nulla di importante, Le dico questo però solo sulla base di ciò che recita il referto, infatti per un parere attendibile vanno visionate direttamente le immagini.
La gliosi rappresenta un fenomeno riparativo che il cervello mette in atto in seguito a vari insulti, nel Suo caso è stata ipotizzata una componente vascolare, nel senso di un pregresso ridotto afflusso di sangue in alcuni vasi. Anche le note di atrofia corticale potrebbero non assumere significato clinico.
Gli xantogranulomi dei plessi corioidei sono formazioni benigne generalmente di occasionale riscontro.
<<Ipertrofia dei turbinati nasali medi ed inferiori bilateralmente>> è di competenza otorino ma non è nulla di grave.
In ogni caso Le consiglio di effettuare una visita neurologica anche per fare visionare le immagini della RM ed avere un parere diretto.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
salve dottore ,la ringrazio x la risposta ,la visita neurologica la faro' senz'altro ,le kiedo un'ultima cosa :ma x questi fastidi ke avverto ,(capita ke un paio di giorni nn avverto niente ,e poi ricompaiono sempre x un paio di giorni) esiste qualke terapia?di nuovo tante grazie x la risposta .
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

quali fastidi accusa?
[#4]
dopo
Utente
Utente
Sento come se qualke vena mi pulsa un po di piu' all'altezza della tempia destra , poi sento delle fitte leggere(come se mi pungessi cn un ago leggermente ) un po piu' su in un paio di punti , sotto il cuoio capelluto, edi nfine ,sempre sul lato destro mi fa male un po' intorno all'occhio ,qsto di rado,pero' le ripeto ,sn piu' fastidi ke dolori.grazie ancora dottore.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

penso di sì, la prima cosa da fare è la diagnosi, poi in base a questa si troverà la terapia più idonea al caso.

Cordialmente

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test