Nevraligia

Buona sera sono qui perchè vorrei avere dei consigli in quanto la mia situazione sembra non avere soluzione. ho33 anni e da tre soffro di un dolore nel arcata dentale dx.ovviamente problemi dentali sono stati esclusi, tra l 'altro a causa di questo dolre si natura sconosciuta mi sono stati estratti 4 denti sani.ho portato anche un byte che non ha dato nessun miglioramento il dolore è sempre persistente.
il dolore si manifesta sempre mentre dorme tanto da essere svegliata dal sonno e dopo un ora al incirca passa senza che prenda nulla, non sento scosse elettriche ma dolore pulsante che di tanto in tanto arriva alla tempia ma mai al occhio, capita che magari durante la giornata senta un indolonzimento nella zona interessata. la frequenza è giornaliera al max è passata una sola notte senza dolore. il dolore è localizzato sempre allo stesso punto. ho sentito vari specialisti, mi è stat diagnosticata cefalea a grappoli ma anche la cura non ha funzionato, in seguito cefalea ipnica anch essa senza riscontro, esclusa nevralgia del trigemino, tac e radografie naon hanno dato nessun esito, ora di mia iniziativa ho chiesto una rm angio, sapreste darmi un parere?? grazie e cordiali saluti
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,5k 2,1k 23
Gentile Utente,

le caratteristiche del dolore che descrive non sono tipiche da potere avanzare qualche ipotesi diagnostica a distanza, infatti alcuni elementi sono compatibili con determinate forme di cefalea, altri elementi con altre forme non potendosi configurare una condizione clinica ben definita.
Estremamente corretta l'indicazione all'Angio-RM ma preceduta dalla RM tradizionale mirata anche al problema specifico (strano che nessun medico al quale si è rivolta abbia chiesto questo esame, considerato che parla di iniziativa personale).
E' stata seguita da neurologi esperti in cefalee? Quali terapie ha fatto finora?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta, si sono stata visitata piu volte in un centro cefalee i farmaci assunti sono stati innumerevoli, ho utilizzato flugeral, didergot, seclor, per un periodo anche tegretol e delle pinture da fare cutaneamente nelle gambe di cui ora non ricordo il nome, e una cura anche a base di cafeina, tutte senza risultato. la rm l ho chiesta io perchè documentandomi mi è parsa l'unica che possa darmi delle risposte. i medici che ho consultato e che mi hanno visitato ancora oggi non sanno darmi una spiegazione di questo dolore, non sanno spiegarmi cosa accade durante il sonno che mi spingea svegliarmi per questo dolore, è stato anche ipotizzato un forte trauma per le cure dentistiche, ma una diagnosi ad oggi non è ancora venuta fuori, ho fatto diverse tac ma nessuna rm.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test