Mal di testa e stanchezza fisica

Salve a tutti sono un ragazzo di 23 anni da fine aprile ho delle strane sensazioni alla testa ho eseguito una tac ho fatto delle visite neurologiche dicono tutto negativo mo hanno prescritto laroxil ma io sto male ho paura di avere una grave malattia non sono più me stesso aiuto.
[#1]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 189 52
Gent.le utente,
comprenderà benissimo come da poche e generiche righe mi sia impossibile fornirle un qualsiasi parere.
Le consiglio una valutazione neurologica clinica diretta, e giacchè dice dice di averne già effettuate senza risultato alcuno continuando a star male, chieda una così detto "secondo parere specialistico".
Qualora si rivelassero necessari si sottoponga agli eventuali esami strumentali prescritti.
Via mail non sono in grado di dirle altro.

Cordialmente,
Dr. Otello Poli
http://www.europeanhospital.it/uos/neurologia_clinica.html

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dott. La ringrazio per avermi risposto.allor aio ho fatto una tac alla testa il 19 giugno con esito negativo ho fatto un ecodopler e mi è stato detto di avere le arterie un po' dilatate e poi mi è stato detto di assumere 3 gocce di laroxyl in seguito ho fatto un esame dal neurologo con elettroencefalogramma tutto negativo mi sento dire di avere un po' ansia.il mio malessere si presenta come se avessi oppressione alla testa sopratutto dietro la nuca ho il cuore che mi batte un po' forte e spesso mi sento lento
[#3]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 189 52
Gent.le utente,
non riesco sinceramente a vedere il "senso razionale" tra la esecuzione di una TC cranio, un Ecodoppler dei Vasi Sopra Aortici, un EEG e la prescrizione di di tre gocce di Laroxyl. Mi sembra ci sia tanta confusione. E Lei continua a star male da giugno ad ora.
Ribadisco il consiglio: un "secondo parere neurologico" con valutazione clinica diretta al fine di formulare una diagnosi (che al momento non c'è!) e quindi trattare adeguatamente il disturbo.

Dr. Otello Poli
[#4]
dopo
Utente
Utente
Dott. La ringrazio per avermi risposto.allor aio ho fatto una tac alla testa il 19 giugno con esito negativo ho fatto un ecodopler e mi è stato detto di avere le arterie un po' dilatate e poi mi è stato detto di assumere 3 gocce di laroxyl in seguito ho fatto un esame dal neurologo con elettroencefalogramma tutto negativo mi sento dire di avere un po' ansia.il mio malessere si presenta come se avessi oppressione alla testa sopratutto dietro la nuca ho il cuore che mi batte un po' forte e spesso mi sento lento
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottore.allira il mio problema e iniziato ad aprile mentre mi alzò da una sedia mi viene un forte capogiro ed inseguenti tanta lentezza dopo qualche giorno iniziano i dolori alla testa vado da mio medico e dopo un ecodopler con la diagnosi di arterie dilatate e mi prescrive laroxil per 30 giorno.Nel mezzo della cura mentre ero a letto mi viene una tachicardia e mi reco in ospedale dove mi hanno fatto diversi controlli elettrocardiogramma,altre visite al cuore,analisi e una tac alla testa tutto negativo la diagnosi e' li stress e ansia dopo un paio di giorni passa tutto inizio a lavorare tranquillamente ero nuovamente felice ma un giorno rieccoci dinuovo un calo di pressione mi sono sentito quasi avenire avevo un mal di testa fortissimo ed anche mal di stesta e capogiri dopo un po' di tempo mi reco dalla neurologia che mi fece un elettroencefalogramma con esito negativo la neurologa mo riconfermo che è l ansia a causarti tutto questo e mi disse di continuare con le laroxyl ed esso è quasi un mese che li prendo ma ho alzi e bassi tuoi e da 3 giorni che ho la testa pesante e mi sento molto lento infatti prendo le polase....ora ho paura che questo non sia ansia ma un tumore e questa mia fissazione mi sta facendo soffrire tantissimo
[#6]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 189 52
Perdoni: credo di aver già espresso la mia opinione circa il da farsi.
I medici che la hanno visitato fino ad ora le hanno prescritto il Laroxyl ipotizzando, pertanto, una genesi psicogena. Ma in ogni caso: l'ansia, la "fissazione", il "soffrire tantissimo", ecc, se non responsivi al trattamento con Laroxyl avranno pur bisogno di un trattamento più adeguato al caso.
Lei ha dubbi diversi che danneggiano la sua qualità di vita.
In un caso o nell'altro, pertanto, sempre di un "secondo parere neurologico" mi sembra abbia necessità.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Ok la ringrazio ...volevo farle uno domanda la mantibola e un dette male otturato potrebbe causarmi tutto ciò??

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test