Utente 310XXX
Buongiorno Dottori,
vi spiego perchè sono qui a scrivervi.
Circa un mese fa ho avuto per la prima e ultima volta un rapporto sessuale protetto (orale+vaginale) con una prostituta. Tornato a casa i sensi di colpa e l'ansia hanno iniziato a lavorare nella testa. Dopo pochi giorni la notte mi alzavo sudato e nel panico (ho letto che tra i sintomi ci sono anche sudorazioni notturne di questo tipo). Ho avuto per qualche giorno feci molli seguiti da un bruciore continuo alla gola. Tutto sempre senza febbre (max 36.8). Oggi mi ritrovo un linfonodo cervicale del collo (sinistro) un pò ingrossato. Così almeno mi sembra dopo autopalpazioni. Anche l'ascella sinistra presenta qualche fastidio. Razionalmente so che non ho corso rischi perchè il rapporto è stato sempre protetto e non ho notato rotture evidenti. Però psicologicamente non sto bene e ho strane sensazioni sul mio corpo oltre che la gola infiammata e forse questo linfonodo ingrossato. Devo preoccuparmi? Devo fare il test secondo voi? Il fatto che non ho mai avuto febbre sta a significare che è tutto nella mia testa? Grazie per la vostra risposta.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

se il rapporto sessuale orale e vaginale è stato ben protetto sin all'inizio, il problema del rischio HIV è solo psicologico.

rimane il rischio per altre MST non HIV

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore,
mi sono fatto visitare da un mio amico medico specializzando, non ha riscontrato linfonodi ingrossati, ma piuttosto una certa tensione nei muscoli sia del collo che del petto. Come se fossero contratti. Massaggiandolii e toccandoli provo fastidio. Oltre a ciò solo una leggera infiammazione alla gola.
Oggi sono stato poi soggetto a un fortissimo raffreddore improvviso, come se fosse una specie di forma allergica a qualcosa, con tantissimo muco. Niente febbre, solo un pò di spossatezza. Non so se la cosa può essere associata a una MST, ho letto che la mononucleosi da sintomi simili, spero solo non sia un segnale da sieroconversione HIV! Sono terrorizzato.
Vivo nell'ansia da diversi giorni e mi sento davvero stressato. Potrebbero essere una serie di sintomi da stress? Come posso uscirne?

PS- il preservativo me l'ha messo la ragazza da subito, prima ancora del rapporto orale e lo tolto solo a rapporto concluso. Sul momento non ho riscontrato rotture, ma non ho controllato scrupolosamente e questo non mi fa + dormire.

La ringrazio....