Utente 307XXX
Buongiorno, sono stata vittima di una situazione alquanto incresciosa. Conosco da tempo un ragazzo, so che ha avuto molte esperienze con varie donne, e in un periodo particolare della mia vita ho avuto un avvicinamento a questa persona pur essendo impegnata col mio attuale compagno. un giorno abbiamo iniziato a baciarci ma lui voleva altro. ha tentato con me un approccio sessuale ma io non volevo, mi sono ribellata. Lui è comunque riuscito ad abbassarmi gli slip e nela concitazione nel dimenarmi mi sono resa conto che un contatto tra il suo pene e la mia vagina c'è stato ma ASSOLUTAMENTE SENZA ALCUNA PENETRAZIONE. Volevo sapere quanto sia a rischio questo evento. Preciso che mi ha anche toccata nella zona piccole labbra per intenderci. Ha da poco avuto un bimbo, credo che la sua partner come tutte sia stata sottoposta prima del parto agli esami per l'hiv ma non posso saperlo con certezza. Le mie domande quindi sono 3
1 i contatti senza penetrazione sono a rischio HIV?
2 il fatto che mi abbia toccato con le mani dopo essersi toccato lui rappresenta un rischio?
3Un test hiv negativo a 40-50 giorni quanto è attendibile?
sono molto scettca riguardo ai laboratori analisi, a vlte temo che non eseguano effettivamete le analisi o che commettano errori, soprattutto ora che sono in gravidanza, credo possano peccare di superficialità e dire va bè.. in gravidanza è routine. ponendoci poca attenzione.
Vi ringrazio molto per il tempo che mi dedicherete, spero di avre risposte confortanti in merito.
Grazie!!!!

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente
I suoi dati sono errati in quanto risulta essere un uomo;
per quanto riguarda le domande che a posto, posso dirle che il rischio HIV per la metodica descritta è praticamente quasi pari allo zero sebbene anche un contatto fra mucose non escluda ma solo teoricamente una trasmissione di questo virus per tutto il resto segua l'Iter degli esami previsti in gravidanza e non avrà dubbi.
L'attendibilità di un test dipende dal tipo di test naturalmente, sebbene a 40 50 giorni solo Alcuni test anticorpali potrebbero dare risposte significative
Per info su MST e HIV può leggere nel motore di ricerca di www.medicitalia.it o in www.hivaids.it
Cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it