Utente 315XXX
Gentili medici,

ho appena ricevuto il risultato dello spermiogramma di mio marito fatto a fine giugno e sono alquanto sorpresa dalla mancanza di ulteriori indicazioni del medico curante e del laboratorio.
Devo premettere che viviamo in Norvegia, e mi sembra che qui i test e le analisi effettuate siano piuttosto superficiali paragonati all' Italia (e' pur vero che qui non sono così ipocondriaci come da noi). Il test e' stato effettuato nella clinica della fertilità del principale ospedale di Oslo, quindi con ottimi standard. Purtroppo i dati ricevuti sono pochissimi e neanche troppo chiari, ma non sono medico e quindi smetto di dare opinioni!

Stiamo cercando una gravidanza da 7 mesi, con tentativi molto mirati. Abbiamo entrambi 38 anni, in salute, normopeso (anzi magri, piuttosto), non fumatori, pochissimo alcol solo in occasioni festive, vita un po' sedentaria forse, dieta mediterranea il più possibile e analisi sangue giudicate perfette per entrambi (anche i nostri ormoni sono stati controllati). Ecco i risultati (tradotti dal norvegese) con note del laboratorio:

Giorni di astinenza: 3
Volume: 9,5 (2,0 - 6,0). ALTO
Concentrazione: 32 (>20)
Viscosità: 3 (2 -2) ALTO
Aggregazione: 0
Spermatozoi mobili: 61 (>50)
Velocità sperm. Progressiva: 6 (>25) BASSO
Cellule rotonde: 10 - 15
Morfologia. normale: 5 (>7) BASSO

Nota: si evidenzia una viscosità leggermente elevata, unita ad una abbastanza bassa motilità e leggera ridotta qualità. Ciononostante vi e' assoluta possibilità di concepimento sia naturale che eventualmente in vitro.

Mi sorprende che le anomalie siano considerate leggere! Ho capito bene o gli spermatozoi di mio marito sono molto poco mobili e intrappolati in un gran fluido viscoso? Può esser questa la causa di una mancata gravidanza in tutti questi mesi? Aggiungo che io ho fatto controlli ginecologici, ecografie e risulto in perfetto stato e con buona riserva ovarica ( certo giovincella non sono, ma non ho mai avuto problemi ginecologici o di ciclo).
Può davvero essere possibile una gravidanza naturale con i valori di mio marito? Spero in un riscontro quanto prima, sono veramente frustrata, depressa e disillusa.
Mi scuso inoltre per la lungaggine: dovevo render chiaro che il test era stato fatto all' estero e mi piace comunque scrivere in italiano corretto :)

Distinti saluti e buone ferie a tutti!
Sonia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

direi che l'esame non segue i criteri internazionali del WHO 2010 e quindi è un esame poco attendibile, da ripetere in un centro dedicato a problematiche riproduttive, tuttavia dai pochi dati disponibili sembrerebbe esserci una problematica di motilità ed un aumento della viscosità da indagare attraverso una visita specialistica anche per chiarire se e quali patologie possono interferire con la fertilità di suo marito.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio molto Dott. Maretti per la celere risposta! Anch'io sono stupita dai pochi dati del test ma, come ho detto, e' stato effettuato nel laboratorio della principale clinica cittadina che si occupa di fecondazione assistita. Forse dovremmo ripetere il test in Italia! Chi dovremmo contattare ora, un andrologo? E ci sono comunque alcune possibilità di fecondazione naturale per noi con tentativi mirati?Se si', quanto spesso i rapporti data la motilità e viscosità dello sperma in oggetto (definito solo leggermente alterato dal laboratorio e dal medico curante ma che a me fa paura per i valori bassi!). O conviene, vista l' età, contattare presto il centro per la fecondazione assistita? Perdoni le tante domande ma sono un soggetto particolarmente ansioso...
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
serve prima di tutto una visita dallo specialista andrologo per verificare se esistono patologie in grado di alterare la fertilità e quindi impostare un piano terapeutico.

Ancora cordialità