Utente 323XXX
Salve, sono una ragazza di 20 anni alle prime esperienze sessuali.
Vi scrivo per esporvi la mia situazione. Domenica 6 ottobre ho avuto un rapporto con il mio ragazzo. Ero al 17 giorno del ciclo e in media il mio ciclo dura circa 27 giorni. In quel momento purtroppo non ho pensato e il nostro rapporto è iniziato senza profilattico. E' durato circa 30 secondi dopodiché ci siamo fermati anche se potevamo benissimo non arrivare a questo. Adesso sono preoccupata; premetto di essere un tipo ansioso quindi fin dal giorno dopo sono andata in crisi: ho cominciato a sentire crampi uterini e voglia di urinare sempre più spesso. Adesso sono un accumulo di nervi e non riesco più a far niente per colpa di una situazione che ho creato io. La paura di una gravidanza indesiderata è tanta.

Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Igino Intermite
24% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
I sintomi da lei descritti fanno pensare ad una modesta forma di cistite che è assolutamente giustificata dal rapporto ( cistite da luna di miele). Se ho ben capito è nella fase dei preliminari che non eravate protetti dal preservativo, e questo rende la probabilità di una gravidanza davvero aneddotica. In ogni modo le consiglio di usare il preservativo anche nella fase preliminare in modo da non avere ripercussioni di natura ansiogena dopo il rapporto.
[#2] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Si esatto, ha capito bene. Mettiamo sempre il preservativo, solo questa volta è capitato di non metterlo fin dall'inizio, ma come le ho detto il rapporto è durato poco meno di 30 secondi. Io sono una persona ansiosa e per questo mi sono anche curata rivolgendomi ad uno psichiatra. Il giorno dopo quindi ho iniziato a preoccuparmi, l'ansia l'avevo alle stelle e sono cominciati i primi crampi e lo stimolo di urinare spesso.
Grazie per i chiarimenti dottore.

Saluti.
[#3] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Comunque dottore ci tenevo a precisare una cosa: questa cistite è dovuta alla mia ansia oppure al rapporto? O magari a entrambe le cose? Io non ho mai avuto la cistite però per sentito dire so che si sente bruciore a urinare. Io ho soltanto questo fastidio e questo stimolo di urinare con qualche doloretto nella zona pelvica. In più ho riscontrato delle perdite biancastre un po' dense.