Utente 321XXX
Salve, vorrei chiedere ulteriori informazioni e chiarimenti.
Ho ricevuto un urto in testa da una scatola di cartone
pesante 2 kg. In un primo momento ho accusato il mal di testa. La mattina dopo si è accentuato e sono andata al pronto soccorso e dalla tac non si è riscontrato nulla. Ora però accuso sonnolenza faccio fatica a tenermi in piedi mi viene da ridere perché accuso tensione all'altezza del collo e dietro la nuca.
Non riesco a avere i riflessi pronti ne nel parlare ne nel muovermi e ho voglia di dormire. e di stendermi e riposare. I miei familiari mi consigliano di non dormire...al pronto soccorso mi hanno prescritto un antidolorifico e un collarino per sette giorni.
Vorrei sapere se tutto è nella norma se è così che si sviluppa questo tipo di dolore alla tesa e se posso riposare.
Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

considerata l'insorgenza di nuovi sintomi Le consiglio, qualora al momento persistano, di recarsi nuovamente al P.S. per un ulteriore controllo clinico.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta.
In realtà non sento il dolore così forte ora a distanza di giorni, ma essendosi accavallata anche la febbre e raffreddore e continuando la stanchezza fisica dopo il colpo lei mi consiglia di fare ulteriori controlli?
La tac non potrebbe essere sufficiente?
E ora eventualmente cosa dovrei fare?
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

solo ora leggo questo post.
Va meglio adesso?

Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dr.Ferraloro.
Ho letto da tempo la sua risposta ma il sito non mi faceva accedere per rispondere.
Volevo dirle che dopo una quindicina di giorni e l'uso del collarino la tensione alla schiena e al collo si è allentata.
Però continuavo a metterci un pochino per fare mente locale e avere i riflessi pronti.
Pensavo di fare una cosa e il secondo dopo mi afferrava una sorta di sonnolenza.
Io devo anche dire che dal 2005 ho anche un disturbo proprio nella parte sinistra del corpo e anche della testa in seguito a un evento strano mentre camminavo indaffarata a fare le mie cose per strada.
Ad un certo punto sentì un dolore allo sterno e alla bocca dello stomacxo e dopo irrigidimento della parte sinistra del corpo e testa vuota.
Il medico mi fece fare un ciclo di antibiotici per aver contratto uno streptococco....ma non è andato mai via il fastidio. in realtà non ho fatto analisi per rilevare lo streptococco.
Volevo in questo periodo fare ulteriori analisi ma la tac che ho fatto in occasione di questo urto che ho avuto in testa non avendo riscontrato nulla non so se mi ha dato risposta anche per ciò che volevo sapere dal 2005. Cioè perchè sentivo il braccio la gamba e la parte sinistra della testa pesanti e rigide. Come se non rispondessero quando volevo muoverli. Non dico come dei pesi morti ma vicino come sensazione.
Poi dopo il colpo Il senso di stanchezza persiste, la mattina sono stanca.
Per questo volevo chiedere :la tac non è forse sufficiente e che ulteriori esami fare?
Ecografia Doppler è utile?
O altro?
Grazie.


[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le consiglierei una visita neurologica per avere una valutazione diretta del problema, poi sarà il neurologo che, in base ai riscontri della visita, potrebbe richiedere ulteriori esami diagnostici, per es. una RM encefalica.
Prima la visita e poi eventuali esami.

Cordialità
[#6] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Grazie
[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata!