Problemi a leggere(emicranie)

Salve,
ormai è più di un anno che ho questo disturbo e non riesco a venirne a capo..
Premetto che faccio una visita oculistica ogni anno(l'ultima effettuata appena una settimana fa),l'occhio è perfettamente “sano” escludendo la miopia(2,75 a destra e 2 a sinistra).
Il mio problema è che quando leggo da un libro o comunque pagine stampate(indipendetemente che sia per studiare o per altro),dopo poco(a volte anche dopo soli 15 minuti) comincio a sentire un senso di affaticamento alla tempia destra e se non smetto immediatamente iniziano una serie di effetti a catena che davvero mi stanno uccidendo:innazitutto la vista periferica dell'occhio destro comincia ad offuscarsi,inizio a senitire un leggero torpore alle dita della mano destra e pian piano la vista continua sempre più ad offuscarsi e il mal di testa(forti fitte continue) cresce esponenzialmente(portando spesso anche ad un forte torpore alla parte destra della faccia fino a sentire un sapore come quello dell'anestesia);questi effetti(senza prender nulla) mi sono durati anche per una giornata intera.
Esposto tale problema all'oculista,mi ha consigliato,data la forte miopia,di aggiungere un mezzo grado di astigmatismo alle lenti;purtroppo le cose non sono migliorate.
Allora sono andato anche da un neurologo,il quale,dopo avergli descritto i sintomi,mi ha dato una cura di integratori(adesso non ricordo benissimo ma mi sembra fossero di magnesio e potassio) e una risonanza magnetica e un controllo della tiroide per escludere il peggio(entrambe “negative”).La cura non mi aiutò e il dottore(in maniera un po forzata,secondo la mia opinione) stabilì che si trattava di cefalea acuta e mi fece iniziare la cura con il topamax,il quale oltre a distruggermi fisicamente non fece nulla..
Ora a distanza di quasi 6 mesi da quando ho concluso la cura,non so più dove sbattere la testa..
Vorrei un consiglio anche solo a chi rivolgermi per provare a fare qualcosa..
(Ci tengo inoltre a precisare che quando studio dagli appunti il senso di affaticamente è molto inferiore)
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

la sintomatologia descritta sembrerebbe di tipo emicranico con aura, aura atipica per durata ma possibile.
Il consiglio che Le posso dare è di rivolgersi ad un neurologo esperto in cefalee per una rivalutazione del caso.
Il topamax non ha dato nessun beneficio?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test