Referto rmn - cisti aracnoidea e altro

Buonasera,
ho effettuato una TAC di controllo per una cisti aracnoidea ed il neurochirurgo mi ha chiesto una RMN.
Soffro da anni di atroci mal di testa, avevo anche chiesto già un consulto anni fa e lo si può trovare a questo link ( https://www.medicitalia.it/consulti/neurochirurgia/6323-cisti-aracnoidea-e-mal-di-testa.html ) dove ci sono anche i vecchi risultati della RMN.
Ora, questa nuova RM mi sembra decisamente diversa dall'altra. Sono consapevole che sono passati anni e le macchine forse funzionano meglio ora .. ma un minimo di preoccupazione non nego ci sia.

REFERTO RMN
Non ci sono raccolte endocraniche.
In fossa cranica media sinistra è presente una cisti aracnoidea pre-temporale delle dimensioni massime di circa 2X2,5X3,5 cm determinante modesto effetto massa sul parenchima circostante e sollevamento dell'a. cerebrale media.
Aspetto lievemente distorto del sistema ventricolare sovratentoriale, asimmetrico per prevalenza destra, con lieve spostamento a sinistra del setto pellucido. Le strutture della linea mediana sono normali.
Gli spazi subaracnoidei della convessità sono un poco più ampi della media in rapporto all'età.
Nell'encefalo non si apprezzano aree a diffusità ristretta.
Nella sostanza bianca sottocorticale di entrambi gli emisferi cerebrali sono presenti sporadiche areole di ipersegnale in TR lungo senza effetto massa, di aspetto gliotico aspecifico.
In fossa posteriore il quarto ventricolo è in asse sulla linea mediana, senza evidenti alterazioni focali di cervelletto, tronco ed angolo ponto-cerebellare.
I condotti uditivi interni ed i labirnti membranosi sono simmetrici.
Nelle sequenze standard i principali vettori arteriosi e venosi endocranici hanno segnale conservato
Non ci sono macro-espansi in sede sellare ed orbitale
A sinistra nell'etmoide posteriore è presente una modesta qantità di mteriale aspecifico infiammatorio.
La giunzione crnio-vertebrale è in ordine.
Nella norma anche la teca cranica e le parti molli epicraniche.
Nelle stazioni linfatiche cervicali di II e V livello sono presenti alcuni linfonodi aspecifici per dimensioni e morfologia.

---------------------------

Vorrei sapere se è tutto normale ... Il fatto che ora venga evidenziato l'effetto massa significa che devo togliere la cisti? E tutto il resto??
Grazie!
[#1]
Dr. Alessandro Rinaldi Neurochirurgo, Neurologo 377 20 7
Gentile signora,
Sembra che le dimensioni riportate dal radiologo non siano sostanzialmente variate dalla precedente RM.
Certamente la cefalea associata a segni di spostamento delle strutture della linea mediana sono motivo di attenzione e potrebbero giustificare un trattamento della lesione. In alternativa si può ancora continuare ad osservare, sino ad una successiva RM.
Il trattamento chirurgico, come le avrà già accennato il collega neurochirurgo che l'ha visitata, può consistere in uno svuotamento della cisti, con parziale rimozione delle membrane, oppure in una derivazione, ovvero con l'impianto di un sottile catetere che svuota il contenuto della cisti nel peritoneo.
Entrambi gli intervento non sono troppo complicati, ma purtroppo la manipolazione della cisti e del tessuto circostante comporta un non trascurabile rischio di provocare epilessia ed emorragie.Argomento su cui val la pena di riflettere prima di pensare al consulto specialistico.
Cordiali saluti,

Dr. Alessandro  Rinaldi

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa