Utente 385XXX
Ho 70 anni, maschio, in questi giorni ho effettuato un ecodoppler TR sovraortici con questo risultato:
Assi arteriosi cerebro-afferenti pervi ed ortogradi. Bilateralmente in corrispondenza del bulbo carotideo e dell'origine della carotide interna si apprezza placca fibrosa determinante stenosi del 30% a destra e del 50-55% a sinistra. Le vertebrali sono previe e normodirette. Le succlavie non presentano stenosi.
Tenuto conto che il colesterolo è basso (LDL inferiore a 100), la pressione )arteriosa entro la norma (80-110) e che ho il diabete di tipo II (glicata 6,7) che controllo con la dieta, gradirei sapere se devo preoccuparmi e se ci sono dei medicinali che consentono di ridurre le suddette placche.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente
purtroppo farmaci in grado di ridurre la stenosi che lei riporta non ce ne sono, ma ritengo che lei debba fare profilassi tromboembolica assumendo cardioaspirina cpr dopo pranzo associata eventualmente ad un protettore gastrico. Ne parli con il suo cardiologo di fiducia.
Saluti cordiali