Utente 287XXX
Cosa indicano generalmente i corpuscoli neri nel liquido seminale?
Sono tre anni ormai che trascuro questo problema che vedo e rivedo quotidianamente durante la masturbazione.
Noto dei peletti o corpuscoli neri nel liquido seminale.
Ho fatto spesso lo spermiogramma e risultano "alcune emazie".
Giorni fa ho preso questi corpuscoli,li ho messi in un contenitore e li ho portati in un laboratorio biologico per farli esaminare.
Vari urologi mi hanno spesso diagnosticato la prostatite che non ho mai curato del tutto perchè sinceramente dinnanzi a "cure chilometriche" ho preferito alzare bandiera bianca.
Su questo post non richiedo un consulto, dato che ho già prenotato una visita andrologica;quel che vi chiedo,però,secondo la vostra esperienza,cosa potrebbero essere questi corpuscoli neri nello sperma?
Uretrite? La mia prostatite? Il mio varicocele di quarto grado che brucia lo sperma?
Ho anche un idatide del morgagni e non so se potrebbe essere quello.
Qualche altra strana patologia?
A volte questi corpuscoli sembrano coaguli di sangue ma nero,altre volte tipo qualcosa di bruciato che assume un colore strano(tra il nero e il blu).
Avete mai avuto casi del genere nella vostra esperienza professionale?
Ricercando su google ho trovato pochissime persone che lamentano questo problema;tanti urologi o andrologi,persino professori non hanno mai saputo darmi risposte soddisfacenti.
Spero in qualche luminare di Medicitalia.
Grazie e spero in una risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,con tutta probabilità si tratta di microcoaguli che possono essere dovuti a fenomeni flogistici delle vie seminali,la cui plausibilità va accertata con una diagnosi rigorosa da parte di un medico reale,cui la rimando.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore.
Dato che non riesco a descrivere bene questi corpuscoli ho pensato di fotografarli mettendoli sulla seguente pagina Web.
Ecco le foto:
http://andrologiaonline.wordpress.com/