Utente 329XXX
Gentili dottori sono un uomo di 31 anni, ho sofferto di ansia eccessiva dal 2010(ma lo sono sempre stato ansiiso) per un anno e mezzo mi sono curato con sereupin 20 mg, il mio problema è qst:
Da aprile dopo 2 anni di matrimonio cerchiamo un figlio, e qnd dopo 5 mesi abbiamo visto che ciò non accadeva, mia moglie ne ha parlato col suo ginecologo e da li uno sprofondare continuo.Su suo consiglio ho eseguito uno spermiogramma in cui si evidenzia una scarsa quantità di soldatini 4 milioni, e qst notizia mi ha distrutto ( sono sempre stato molto virile, senza mai problemi).Ripeto in un centro migliore dopo 10 g l esame e il risultato evidenzia 9 milioni.Esegui tutti gli esami e ecodoppler ed e tutto nella norma tranbe il testosterone che è poco sopra la soglia minima ( 2,80 a me é 2,90)Da li inizio una cura che ancora dovrò fare fino a metà gennaio profert e spergin q10. Il problema però è che man mano il mio rapporto col sesso e cambiato, ho avuto perdite di erezione fino ad arrivare ad oggi che non nè ho nemmeno mattutine e spontanee, solo con la stimolazione ma non è mai duro come un tempo.E qst mi sta facendo perdere la vohlia di far sesso, anche se vorrei e come se avessi paura perche gia so come andra!E quindi vivo nella frustrazione con il pensiero fisso ed è come se il cervello si fosse staccato dal pene.Puo il problema psicologico influire anche sulle erezioni spontanee? Spero di si è che passi presto.
Grazie in anticipo a chi risponderà

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da tutto quello che ci scrive, si può pensare che il suo problema sessuale abbia una forte componente psicologica; bisogna ora sentire in diretta sempre il suo andrologo di riferimento.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html ,

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.