Utente 332XXX
Buongiorno,vi spiego in breve la mia situazione, ad agosto ho cominciato Clomid (dal 2'al 6') e Progeffik (100 mg 2volte al gg dal 14' al 25') per la ricerca di una gravidanza,ho un ciclo di 25 giorni e non riuscivo ad avere una corretta ovulazione,dopo il primo ciclo rimango incinta ma dopo qualche giorno dal test, dolore molto intenso al basso ventre e perdite, in ospedale mi hanno diagnosticato un aborto precoce, sotto consiglio del medico ho ricominciato la cura questo mese, l'ultimo ciclo è arrivato l'11 di Dicembre e questi sono gli ultimi giorni di progesterone,ma sono 4 giorni che ho male al fianco sinistro, a volte dopo poco che sono in piedi devo sedermi o sdraiarmi e comunque non passa, è un dolore continuo che a volte si accentua,soprattutto la sera, tanto che a letto fatico ad addormentarmi sdraiata su un lato, escludo le coliche, le ho avute in passato ed era un dolore diverso,come se bruciasse,non vorrei azzardare a dire che è un dolore all'ovaia..potrebbe essere una reazione al farmaco? le dosi che assumo sono minime leggendo il bugiardino, potrebbe essere un banale dolore pre-ciclo, ma è diverso dal solito, vorrei un Vostro parere.grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Potrebbe trattasi di una corda colica (feci),
... ma occorre una visita medica per fare chiarezza.

Prego