Utente 178XXX
Buon Giorno

Sono un ragazzo di 33 anni e da un paio d'anni soffro di alternati ma sempre più frequenti disturbi legati alla qualità e durata della mia erezione...premetto che ho fatto tutti gli esami del caso e ho consultato vari andrologi e urologi , ma non è mai stata trovata alcuna prostatite e infezione ...

spiego i miei problemi , intanto l'erezione mattutina è quasi del tutto scomparsa , l'erezione bene ma non sento il controllo dell'erezione e l'eiaculazione è precoce , oltretutto faccio pochissimo sperma e tutto a grumi gelatinosi bianchi.

Ho perso molto la libido..sia con la mia compagna che anche verso altre donne.

quando ho il rapposto l'orgasmo è poco intenso e la sensibilità del pene sembra diminuita di molto.
Premetto che sono una persona ansiosa...e magari questo peggiorare genera in me ansie da prestazione..i sintomi sono che ho sempre mal di schiena , le gambe stanche , sembra come se il muscolo del pene e di tutto l'apparato riproduttivo siano stanchi con poca forza.mi vengono spesso delle cistiti
ho fatto risonanze al lombo sacrale, ecografie nella zona prostata esame urine con spremitura e sperma . ma non è rislultato niente di rilevante.

chiedo a voi forse sto sbagliando strada...forse i miei sintomi sono legati a qualche altra patologia...ci chiedo aiuto e vi ringrazio

cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,una storia così ricca non po' che cosigliare di far riferimento unicamente ad uno specialista reale.Tralaltro,non fa alcun cenno agli esami eseguiti né alle ipotesi diagnostiche proposte.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
buon giorno

in effetti non sono stato chiaro...

gli esami sono stati spermicoltura urinoclotura , anche con spremitura della prostata , esami sangue , risonanza lombo sacrale per il mal di schiena , io ho già consultato più di un andrologo e più di un urologo, ma la diagnosi è stata che non ho niente..sono andato anche da un primario e mi è stata fatta una bella visita con ecografia addominale ecc ecc...ma non è stato riscontrato nulla di fisico.

il fatto è che qualcosa ho...questi sintomi non sono normali...non riesco a capire da cosa possono essere causati..

cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…dalla nostra postazione telematica non possiamo che consigliare di rivolgersi ad un andrologo specialista.Cordialità.