Utente 173XXX
Salve dottori scrivo qui l esame di mio marito 39 anni.Cerchiamo una gravidanza da un anno x quanto riguarda me sia l istero che i monitoraggi sono ok...
3 gg di astinenza
num spermatozoi 100milioni 20-200mil
leuciciti alcuni
emazie assenti
cristalli diversi fosfati terrosi
cellule epiteliali rare
MOBILITA
1ora 75% 55-80%
2ore 55% 45-60%
24ore 7% 5-10%
FORME
normali 86%
anormali 15%
ANOMALIA TESTA
ipolipetrofiche 0.5% 0.6%
doppie 1.2 1.8%
arrotondate 1.4 1.8%
appuntite 0.5% 9.7%
aspetto torbido
colore bianco grigiastro
coagulo presente
volume 3.0ml 1.0-5.0
reazione alcalina
ph 7.6
proteine totali 6.0 2.1-6.6
zuccheri 200 fino a 416
viscosità filanza <3cm
fluidi ficazione completa a 30 minuti

premetto che ci siamo sottoposti a un PCT e avremo risposta nei prossimi giorni chiedo a voi un parere sullo spermiogramma e se da questo si puó notare se ci sono anticorpi anti sperma o per sapere questo bisogna sottoporsi ad un ulteriore esame?
ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,l'esame,anche se eseguito non seguendo i criteri consigliti dal WHO,mi sembra essere favorevole.Non capisco perché debba ricercare gli anticorpi anti sperma,che necessitano di un approfondimento ulteriore.Suo marito,mi auguro,sia stato visitato da un andrologo ma,nel post,non compare traccia di ciò.Non vorrei che sia solo il ginecologo prendere in carico la coppia,che,tralaltro è ben matura…Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
gentile dottore grazie per la celere risposta. non siamo mai stati da un andrologo perché il nostro ginecologo non ci ha mai indirizzati dicendo che lo spermiogramma era buono e non necessitava mio marito di ulteriori approfondimenti. il dubbio degli anticorpi mi è sorto nel momento in cui il ginecologo mi ha fatto sottoporre ad un PCT ho 32 anni, dopo essermi sottoposta ad istero salpingografia e diversi monitoraggi follicolari, tutti con esito ottimo. siccome stiamo aspettando con ansia l'esito del PCT mi sorgeva dubbi sul tema degli anticorpi sia per mio marito sia per me. lei mi consiglia comunque di rivolgermi ad un andrologo? se fossi io ad essere positiva questi anticorpi Quale è la strada giusta da seguire?
la ringrazio nuovamente
[#3] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Caro dottore,
ho avuto l'esito negativo del pct ovvero spermatozoi presenti ma immobili tranne uno che si muoveva a malapena.Potrebbe essere un'infiammazione dovuta a me?oppure devo approfondire qualche altro aspetto come per esmpio fare un dosaggio ormonale anche se la mia ovulazione è dai monitoraggi buona?
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…ribadisco la necessità di far visitare suo marito da un esperto andrologo.I figli si cercano e si fanno in due…perché perdere tempo prezioso?Cordialità.
[#5] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Infatti dottore prenoterò una visita con l andrologo anche per capirci un pò di più visto che il ginecologo non è stato per niente chiaro:prima ha detto che nel mio muco ci sono anticorpi antisperma e poi ha dato a mio marito una cura per 3 mesi di GENADIS per rafforzarli anke se sono già forti e vedere se passano al di là del muco (cura tra l'altro costosissima) ma a parte questo, mi chiedo se io ho degli anticorpi perchè dare a lui questa cura?
seguirò ovviamente il suo consiglio
GRAZIE
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…in medicina,prima della terapia,si pone una diagnosi.Cordialità.
[#7] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore, mio marito ha effettuato un nuovo spermiogramma in un centro diverso ma l esito che mi sembra essere diverso dal primo esame le posto il referto:
SECONDO SPERMIOGRAMMA DI 2GG FA:
astinenza 3 gg
colore aspetto: bianco opalino-omogeneo
fluidific: avvenuta nella norma entro 60 min
viscosità:normale
coaguli: assenti
ph: 7.80 7.2-8.2
volume: 0.9 2-5
VALUT QUANTITATIVA
concentraz spermatica ml: 128.000.000milioni/ml >20milioni
totale spermatozoi/eiaculato: 115.200.000milioni >40milioni
spermatozoi normomobili: 23.040.000milioni >12milioni

VALUTAZ.QUALITATIVA DELLA MOTILITà NEMASPERMICA
motilità progrss totale rapida e lenta: 55% >50%
motilità progress rapida erettilinea: 20% >30%
motilità progress lenta o irregolare. 35%
motilità non progressiva. 15%
motilità assente: 30%
motilità ancora progressiva dopo 2 ore 35%

VALUTAZ MORFOLOGICA:
Forme normali: 55% >50%
anomalia della testa 40%
anomalie collo-tratto intermedio 4%
anomalia della coda 1%
note presenza di teste tonde o allungate
cellule rotonde totali 1.3 milioni/ml
spermatozoi agglutinati rari microagglutinati
leucociti diversi
emazie poche

MODERATA ASTENOZOOSPERMIA
CIRCA IL 35%DEI MOBILI PRESENTA UNA MOTILITàDISCINETICA O PROGRESSIVA LENTA.
Il potenziale di fertilità risulta al momento moderatamente depresso.


A quale dei due devo fare riferimento? lo deve ripetere nuovamente? siamo veramente confusi e lunedì abbiamo appuntamento con il medico.
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...immagino incontrerete un andrologo,per cui ci trasmetta,se ritiene,le conclusioni diagnostiche e prognostiche che,le ricordo,non possono essere dedotte da due spermiogrammi,peraltro non dissimili tra di loro,anche se non seguono i criteri consigliati dal WHO 2010.Cordialita'