Utente 338XXX
Due anni fa ho subito una rinosettoplastica con turbinoplastica, ma non sono stata soddisfatta né della parte funzionale, né della parte estetica dell'intervento. Facevo ancora fatica a respirare, con accumulo di muco a livello della gola che non riuscivo ad espellere se non dalla bocca; esteticamente il mio naso era asimmetrico: la punta a destra aveva un rilievo che faceva apparire il mio naso storto e pendente a destra, e a livello del dorso c'era una gobbettina solo a destra.
Il chirurgo mi diceva sempre che si sarebbe messo a posto e sgonfiato tutto ma dopo un anno e mezzo era rimasto esattamente così com'era, mi ha spiegato che sono difetti che possono venire fuori durante il processo di cicatrizzazione e guarigione della frattura.
Poi mi ha proposto un intervento di ritocco del naso, completamente gratis, sempre in anestesia totale, dove mi ha spiegato che mi avrebbe solo limato il dorso e sistemato la cartilagine destra della punta.
Io ovviamente ho accettato, sperando di risolvere il problema.
Il 13 gennaio di quest'anno sono stata operata, al momento del risveglio il chirurgo mi ha spiegato che mi hanno rifatto la turbinoplastica e che mi "dovrebbe" aver risolto i difetti.
Dopo una settimana mi ha tolto i cerotti e guardandomi allo specchio il naso mi sembrava cambiato di molto poco, anzi la punta mi sembrava enorme.

E' passato un mese e mezzo, sarà anche poco ma il mio naso ha smesso di far male e si sentono e si VEDONO chiaramente i difetti:
- dorso ASIMMETRICO, piatto, spigoloso e decisamente STORTO, con a sinistra un avvallamento e una gobbetta dura che mi rende il naso storto verso destra;
- punta completamente asimmetrica, con una narice più schiacciata verso il basso dell'altra, e gonfiore duro a destra.

Io mi chiedo come sia possibile che se io chiedo al chirurgo una cosa, ovvero limare solo una gobbetta a destra, lui invece si permette di limarmi tutto il dorso del naso asimmetricamente e soprattutto di guastarmi il bordo sinistro del dorso dove prima non c'era nessun problema.

Ho fatto la visita dal chirurgo due settimane fa e ha confermato i difetti che ha, ma ovviamente sorrideva e diceva di non preoccuparsi, che era troppo presto e FORSE deve ancora sgonfiarsi.
Poi ieri l'ho chiamato piangendo disperatamente, dicendo che mi ha rovinato il naso e che non riesco più a guardarmi e soprattutto ad accettarmi.

E lui ha detto che forse tenterà di risolvere con delle iniezioni di acido ialuronico.
Ma si può davvero sistemare un dorso storto camuffandolo con un rinofiller?

Io so bene che devo aspettare ma è difficile e soprattutto INGIUSTO che una paziente si sottoponga a due interventi al naso per uscirne completamente deturpata.

E non posso accettarmi così come sono, perchè non è così che volevo essere, è così che mi ha fatto lui.
Non è giusto.

Ho bisogno di altri pareri..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
comprenderà che, data la complessità della situazione riferita, un consulto dato in questa sede sia pretestuoso e del tutto inutile nella possibilità di visitarla.
Le consiglio quindi di richiedere una seconda o comunque altre opinioni a professionisti da cui possa recarsi per consentire di valutare la situazione e proporle eventuali soluzioni.
Cordiali saluti