Utente 395XXX
Gent. Dottore,
le scrivo per un piccolo fastidioso problema che mi porto dietro da diversi anni. Più che altro perché è insolito e non riesco a capire di che si tratta.
Diversi anni fa, almeno una decina anche più, avevo un brufoletto alla base del collo, avanti. Ricordo che ci mise veramente tanto a "guarire" e che aveva una forma insolita: al centro c'era un piccolo buco e tutto intorno il brufolo bianco. Ogni tanto si apriva e si riformava. Pensai che mi avesse punto un insetto, così sembrava.
Dopo molto tempo è "guarito" ma al suo posto è rimasto una sorta di piccolo punto dal quale spesso fuoriesce un liquido trasparente e colloso. Non mi procura alcun fastidio, nessun prurito. Una volta svuotato, il liquido si riforma in breve tempo, anche meno di un giorno. Se dopo averlo svuotato disinfetto, avverto un leggerissimo bruciore all'interno del piccolo buco. Non sembra infettivo, ho solo quello ed è molto piccolo, non si nota.
Voglio capire perché a distanza di anni e anni si riforma ancora quel liquido al suo interno, vorrei sapere di che si tratta e come eventualmente curarlo. Non è un punto nero perché si forma del liquido, non ho mai notato pus o altro.
Non so come meglio spiegarmi, non riesco a classificarlo... Che cos'è?
La ringrazio per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, utile la valutazione Dermatologica di quella che in prima istanza sembrerebbe trattarsi di formazione cistica fistolizzata, per determinarne anche la natura.
Cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Le indico la sede dermatologica prima di ogni supposizione diagnostica impossibile da tal sede in virtù dei tanti quadri possibili.

cari saluti