Utente 361XXX
Salve chiedo un consulto per informazioni riguardante un'esperienza personale.
Ho avuto due rapporti protetti con una ragazza il 3 ottobre, a 10-15 minuti circa di distanza l'uno dall'altro. Tra questi rapporti, ho urinato e pulito il pene con un fazzoletto ma senza attenzione o meticolosità (ho un ricordo confuso), in seguito per infilare il secondo preservativo probabilmente sono venuto a contatto con il pene con le dita, e con le stesse ho toccato la superficie esterna del preservativo.
Ho paura che questa situazione possa portare a conseguenze..
Mi sono informato riguardo il ciclo della partner e mi ha detto che di solito è un po' più lungo del normale e dovrebbe arrivare il 20 ottobre.
Sono abbastanza preoccupato, inoltre dovesse arrivare il ciclo in quei giorni potrei stare tranquillo?
Ringrazio anticipatamente per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,gli spermatozoi si inattivano velocemente all'aria.Senza una franca eiaculazione in vagina,rischi non ne corre.Tranquillo.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per l'attenzione, e mi complimento per il lavoro che svolge e che svolgono i suoi colleghi. Grazie ancora! Saluti
[#3] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore ripensavo all'accaduto, e ho pensato che forse il tempo trascorso è parso a me 10-15 minuti, ma potrebbe essere stato di meno. Lei cosa ne pensa? Il rischio cambia in questo caso?