Utente 283XXX
Soffro di cheratosi attinica al cuoio capelluto. Lunedi' scorso ho terminato le applicazioni di Picato prescittemi da un dermatologo in alternativa alla crioterapia. A distanza di due giorni mi ritrovo con la parte del cuoio capelluto trattata dal predetto farmaco ricoperta di pustole giallastre con relativo gonfiore, arrossamento e sensazione dolorosa e fastidiosa soprattutto quando mi corico.
Gradirei sapere se e' una cosa normale o devo provvedere con qualche altro farmaco per rimediare alle reazioni cutanee subite e quanto potra' durare questa spiacevole situazione.
Grazie anticipate e saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
A volte gentile utente, la crioterapia può serbare questi reliquati.
Direi sebbene non possa dare alcuna indicazione precipua, di fare degli impacchi con acque sale per un paio di giorni (come credo le abbia comunicato il dermatologo) e se la situazione si mantiene un peggiora farsi ricontrollare dallo specialista dermatologo.
Carissimi saluti.