Utente 164XXX
Salve ho 47 anni, faccio lavoro di ufficio, sono normopeso, da circa 3 mesi sono soggetto a episodi di lombalgia anche di forte intensità con spasmi dolorosissimi.... ho effettuato esame radiografico della colonna che ha evidenziato "deformazione a cuneo di D7 e D8. Al tratto lombare non si apprezzano alteraz. morfologiche dei metameri se si eccettua lieve avvallamento della limitante somatica sup. di L4. lieve scoliosi lombare destro convessa. Non discopatie lombari." Il tutto in un contesto di evidente osteoporosi (sospetta osteogenesi imperfetta). A tal proposito affronterò una cura prossimamente già programmata ma questa è un altra questione. Ritornando alla schiena per adesso non avevo ancora deciso di procedere con TAC o RM (quest'ultima non possibile per un cerchiaccio rotuleo di vecchia data) per la sua nocività (soprattutto nel mio caso) sperando cmq di superare l'episodio. In realtà sono stato discretamente bene per circa un mese dopo avere fatto un ciclo di medrol e miorilassante, ma nell'ultima settimana c'è stato progressivo peggioramento culminanto con forti spasmi da far venire le lacrime agli occhi. Adesso sto facendo Voltaren+Muscoril inframuscolo.In ogni caso spero vivamente che la tac possa rivelare la patologia veramente debilitante che mi sta affliggendo e cmq mi piacerebbe avere un vs parere e/o ipotesi sulla causa di questi dolori e sulla loro persistenza in base (anche se è poco) dell'esito della radiografia descritto sopra. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma perché ha postato in Anatomia Patologica ?

Se vuole una risposta Le consiglierei di ripostare in area ORTOPEDIA

Tanti saluti