Utente 369XXX
Buonasera. Vorrei sollevare la mia compagna dagli effetti collaterali dell'anello, la pillola e tutti gli altri contraccettivi che rilasciano ormoni (li ha provati tutti ma gli effetti collaterali sono per lei insopportabili). Ho cercato su internet dei contraccettivi maschili, oltre il profilattico, la vasectomia e il coito interrotto, e mi sono imbattuto nel "pillolo" e in una crema.
Non riesco però a capire se siano effettivamente in commercio oppure se siano ancora in fase di sperimentazione. Vorrei sapere qualche informazione in più.

Grazie,
Mauro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile ragazzo,
i farmaci contraccettivi per l'uomo sono a tutt'oggi in fase sperimentale e non hanno mai dato un risultato affidabile, per cui si guardi bene dai numerosi prodotti commercializzati che sicuramente possono anche essere nocivi per la salute oltre a non garantire assolutamente la impossibilità della gravidanza indesiderata. La maggior delle pillole parte contengono testosterone che in determinate dosi può ridurre la fertilità, ma non annullarla, il problema è che si tratta di farmaci "anabolizzanti" che a lungo termine possono causare importanti effetti collaterali.
Per quel che riguarda le creme spermicide anche loro lasciano il tempo che trovano e penso che abbiano uno scopo prevalentemente commerciale ed in genere si consiglia di utilizzarle in associazione al preservativo.
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottor Scalese,
la ringrazio per la precisione e la tempestività.

Grazie ancora,
Mauro
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prego!