Utente 320XXX
Gentili dottori, avrei bisogno di un vostro parere-consiglio. Ho i valori del colesterolo e dei trigliceridi normali, la situazione cardiaca buona, ho solo una placca piuttosto consistente ad una carotide (40%). Mi è stato consigliato di assumere SIVASTIL 20 ml. ogni sera. per ridurre la placca. Purtroppo da quando assumo questo medicinale ho avuto dei disturbi: una certa stanchezza fisica, maggiore nervosismo, qualche risentimento muscolare alle gambe, e soprattutto un forte aumento dell'acufene ai due orecchi. Può questo medicinale causare questi disturbi? Se si, dovrei sospendere tale trattamento? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore è difficile stabilire se ci sia un nesso causa effetto tra farmaci e sintomi in generale (soprattutto quando gli effetti indesiderati riportati sono rari); nel suo caso poi sono disturbi non riportati tra quelli potenzialmente legati al farmaco che può dare in casi rari (quindi raro > 1/10.000, < 1/1.000) cefalea, parestesia, capogiro, neuropatia periferica. Per il risentimento muscolare solo se associato a modifiche sostanziali delle CK nel sangue (da misurarsi lontano da attività fisica) può essere imputato al farmaco.
Cordialmente