Utente 807XXX
Buongiorno a tutti

Mi sembra doveroso per prima cosa ringraziare questo portale e tutte le centinaia di medici qualificati che prestano la loro opera gratuitamente per cercare di farci capire problemi piccoli o grandi che la vita aimè ci riserva.

Lo scorso anno alla fine di maggio 2007 sono cominciati alcuni problemini con la mia bocca… gengive interno labbra gonfie lingua che pizzica labbra esternamente sempre molto secche, cambio tutta la pelle delle labbra quasi ogni giorno, e doloranti ed una sensazione interno bocca come se legasse, per intenderci come quando si mangia un caco acerbo.. All’inizio non ci ho fatto molto caso, anche perché il fastidio era molto limitato. Con l’andare del tempo il fastidio è via via aumentato sono andato dal mio dentista che togliendomi un dente (facendomi il concomitanza il preventivo per metterne uno nuovo) dopo avermi scrostato il tartaro da sotto le gengive e dopo aver pagato 1.000 euro, mi diceva che tutto sarebbe passato. Nulla cambio a parte i soldi spesi ed una pronuncia con zeppola come Jovanotti. Ho a questo punto fatto dei test per vedere se ero allergico a qualche alimento, avendo visto che in particolari circostanze mangiare prodotti da forno lievitati ed il latte aumentavano di molto il mio problema. Niente non ero allergico a nulla. Il mio medico ha imputato questo ad uno stato di notevole stress, cura a base di paroxetina ma nulla ( con in più un problema di dipendenza che fortunatamente con tanta forza di volontà sono riuscito a vincere)
Non so che pesci prendere il fastidio aumenta comincio ad avere molti problemi anche a parlare perché il fastidio mi porta a schiacciare con forza il labbro sui denti per cercare un minimo di sollievo. A giorni dovrei andare a fare anche una biopsia al labbro interno.

Vi prego se vi è capitato di avere dei pazienti con una sintomatologia simile alla mia, mi potreste dire cosa fare?

Vi ringrazio tantissimo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
da quello che ho letto a sembra che sia affetto da un difetto di salivazione, cioè da xerostomia, e probabilmente dal labbro verrà escissa una gh salivare minore.
Sono necessari prò altri elementi per avere un quadro + preciso, considerando che la secchezza della bocca è un sintomo + che una malattia vera e propria.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Cerchiamo di fare chiarezza per meglio definire il suo problema.
La salivazione è normale?
Oltre al formicolio linguale, accusa lo stesso sintomo in altre zone?
L'esfoliazione riguarda solo il prolabio(la zona rosea)?
Ha anche problemi motori sul labbro?
Presenta altri sintomi, anche lievi, in altre parti del corpo?
Grazie e a risentirci
[#3] dopo  
Utente 807XXX

Iscritto dal 2008
Ringrazio tantissimo i dott.ri Palomba e Muraca.

Allora la salivazione a me sembra normale non ho problemi di secchezza interna alla bocca, mentre la esfoliazione riguarda solo il prolabio. Non ho nessun problema motorio nel al labbro superiore ne a quello inferiore e non ho altri problemi nel resto del corpo (tranne patologie delle quali soffro da anni, emicranie frequenti, calcoli renali, ernia discale, artrosi cervicale, gastrite e sono portatore sano di microcitemia).

Posso aggiungere che quando cominciai ad avere questi fastidi facevo uso (prime volte,mai usato prima) di un noto colluttorio "Listerine".

il fastidio ed il pizzicore alla lingua aumentano anche:
dopo essermi lavato i denti (non importa con quale dentifricio ne ho provati tanti dal 100% naturale a quello omeopatico a quello senza fluoro)
se mastico gomme senza zucchero (indipendentemente dall'aroma).

Ho fatto anche una visita dall'Otorino laringoiatra che non mi ha saputo dare una spiegazione. Comunque nessuno mi ha mai indicato un qualsiasi tipo di esame da effettuare.

Puo' sembrare una sciocchezza ma vi assicuro che la situazione e' pesante.

Grazie ancora a tutti per il prezioso aiuto.