Utente 377XXX
Salve, dopo un anno di Novadien ho chiesto alla mia ginecologa di cambiare pillola, in quanto il ciclo col tempo è diventare sempre piu denso e scuro, fino a scomparire e venire un mese si e uno no; quindi mi è stata data la Klaira facendo prima i 7 giorni di pausa per verificare l'arrivo del ciclo (che è arrivato).
Per i primi 10 giorni di Klaira la dottoressa ha detto che non sarei stata protetta e di usare un altro metodo anticoncezionale. Il settimo giorno di assunzione si è rotto il preservativo e quindi sono dovuta ricorrere alla pillola del giorno dopo (LEVONELLE, assunta prima delle 12 ore ), continuando naturalmente la Klaira.
Nei due giorni di pillole bianche non mi è venuto il ciclo (sinceramente era una cosa che mi aspettavo) e ho ri iniziato il blister.
Volevo sapere tra quanto potrò nuovamente avere rapporti normalmente e se devo preoccuparmi del fatto che il ciclo non sia venuto (sono abbastanza ansiosa e stressata quindi anche questo può esser una causa).

La ringrazio in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1^ risposta: ha assunto inutilmente la contraccezione d'emergenza, in quanto la KLAIRA è sicura dal primo confetto , in questo caso provenendo dall'assunzione di un altro estroprogestinico (Novadien) .
2^ risposta è conseguente avendo assunto la CE il flusso è stato spostato., la copertura contraccettiva è presente , la mancata mestruazione è legata al basso dosaggio della pillola.
SAluti pasquali
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Ma io ho fatto una pausa tra la Novadien e la Klaira (che risulta la pausa della novadien di 7 giorni) e la ginecologa mi aveva detto che questa avrebbe reso la Klaira non efficace per i 10 giorni.. Lei mi sta dicendo che questo è non è vero?

Grazie mille.. Mi ha tolto un gran peso di dosso..

Buona Pasqua anche a lei