Utente
Buongiorno, premetto che ho 39 anni e sono sana (ne fibromi ne piaghette ne cisti), sto assumendo da 4 giorni e per la prima volta Loette.
Al 3° giorno di assunzione, il ciclo e' diventato fortissimo fino a divenire una vera e propria emorragia.
Il flusso e' leggermente migliorato dopo 4 ore di emorraggia quasi inarrestabile in cui non facevo altro che cambiarmi in continuazione (per intenderci un assorbente notte che normalmente mi dura 11-12 ore venita totalmente riempito fino a perdere in 10 minuti).
Per non prendere farmaci , ho aspettato per vedere se il flusso pian piano diminuiva, e cosi e' stato dopo circa 4 ore.
Oggi il flusso non e' piu emorragico anche se ancora molto forte.
Mi chiedo come sia possibile, mai avuto emorragie in 40 anni di vita, non ho fibromi, non assumo farmaci di alcun tipo...possibile che Loette arrivati al 3° giorno abbia causato una emorragia tale?
Chiedo a Lei perche la mia ginecologa e' in vacanza all'estero e quindi irraggiungibile...
Posso continuare a prendere la pillola o devo aspettarmi nuovamente questi fenomeni?
Grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve continuare ad assumere la pillola, però è importante sottoporsi a visita per cercare di individuare la causa del sanguinamento .
Deve essere certa di non aver dimenticato nessuna pillola , di non aver avuto problemi di vomito e/o diarrea .
Anche l'assunzione di farmaci che entrano in competizione potrebbero essere la causa
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie della rapida risposta dott. Blasi.
Non assumo alcun farmaco ne ho dimenticato alcuna pillola, l'assunzione di Loette e' stata regolare precisa.
Premetto anche che la pillola mi e' stata prescritta dopo un'analisi (pap-test e visita ginecologica e ecografia addominale) in cui la ginecologa ha valutato non avessi alcun problema (cioe nessuna ciste, ne fibromi, ne polipi, ne piaghette ne infezioni rilevabili dal pap test).
Provengo da una gravidanza sana e normale, in cui non ho avuto ne problemi di glicemia ne di tipo circolatorio-pressorio.

L'unica cosa che adesso mi viene in mente, ma non so quanto la cosa possa influire, e' che il mese scorso (precisamente il 10 Ottobre) mi hanno fatto una iniezione intramuscolare di Antistamico associato ad un'alta dose di Cortisone (per un'episodio di orticaria gigante di natura infettiva-virale).
la dose di cortisone aveva influito negativamente sul mio ciclo, tanto che le mestruazioni mi tornarono solo dopo 17 gg dal ciclo.
Secondo la mia ginecologa, cio' era dovuto al cortisone che aveva "sballato" il mio equilibrio ormonale.

Circa un mese dopo, col ciclo successivo che e' arirvato regolarmente dopo 30 gg, ho iniziato l'assunzione della prima Pillola Loette.
Ad oggi, dopo 8 giorni di assunzione della pillola, non ho alcun fastidio ne tensione al seno, ma il ciclo e' ancora molto forte, all'ordine di dover svuotare la coppetta Mooncup ogni due-tre ore!

A parer suo, oltre a dover continuare la pillola, sarebbe opportuno prenderne subito due scatole consecutive per abituare il corpo a questo dosaggio ormonale? O faccio 21 assunzioni e poi sospensione come da prassi?

La ringrazio per la disponibilita.

[#3] dopo  
Utente
buonasera, mi scusi ma approfitto della sua disponibilita per chiedere un ulteriore conferma.
Oggi sono al 9° giorno di assunzione di Loette, il ciclo sta lievemente calando, poco piu di uno spotting...forse il corpo inizia a riconoscere gli ormoni sintetici?
Ho un dubbio.
La mia ginecologa, che e' ancora all'estero con MSFrontiere quindi non rientrera prima di Natale, mi ha scritto per email consigliandomi di assumere 2 pillole insieme, per arrestare il flusso.
Dice che e' l'unico metodo per bloccarlo...2 pillole anziche 1, per 2-3 giorni fin quando il corpo non smette di sanguinare.
Ma non e' pericolosa una pratica del genere?
Cosa ne pensa?
Io non l'ho ancora fatto, vedendo che il flusso pian piano diminuiva da solo, non ho assunto due pillole.
Allora a questo punto mi chiedo, nella mia ignoranza...se devo assumere due pillole insieme non e' meglio che io assuma due blister consecutivi di pillola senza sospensione?
Grazie

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Forse è giusto per uno spotting , saltare la pausa dei 7 giorni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI