Utente 274XXX
Gentili dottori e dott.sse io soffro di ovaio policistico e da qualche mese mi curi con inofolic combi al mattino e inofolic la sera, e infatti il ciclo va meglio prima avevo sempre ritardi adesso invece da un 4 mesi mi arrivano intorno al 28 esimo giorno ma gia un paio di giorni prima ho delle macchie marroni. Questo mese le macchie marroni sono iniziate giorno 15 e il flusso rosso e dolori e' iniziato giorno 17 , giorno 18 ho avuto un rapporto con il mio fidanzato, ( secondo giorno di flussi effettivo) non protetto e con coito interrotto , mi sono agitata ugualmente dopo, puo esservi una gravidanza indesiderata? Io pensi che durante il flusso non ovulo, il farmaco puo far danni? Mi devo preoccupare?
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Anche se considero il "coito interrotto" un metodo contraccettivo altamente insicuro , non penso ad una ovulazione così precoce da permettere una gravidanza indesiderata .
L'inositolo non crea nessun danno .
Non penso che si debba preoccupare , ma non usate come metodo contraccettivo il coito interrotto.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore sono contenta che mi abbia risposto, e' stato un momento di debolezza e poi abbiamo usato il coito interrotto, so che non e' sicuro! L inofolic non vorrei mi rendesse piu fertile del normale! Comunque ho sempre avuto un ciclo irregolare solo con l assunzione Dell inofolic si e' regolarizzato a 28 giorni e questo mese e' arrivato ancora prima dei 28 giorni. Comunque ieri sesto giorno di ciclo e anche oggi settimo giorno, ho solo macchie , residui, ma ho avuto dolori alle ovaie e mal di schiena, cosa puo essere se lei pensa che l ovulazione sia improbabile? ! Comunque dottore l inizio ciclo si calcola dalle prime sporadiche perdite o dall inizio vero e proprio del flusso. La ringrazio