Utente 310XXX
Gentile Dottore,

Di seuito il mio problema che mi da un po di ansia. Ho 40 anni e sono stata sempre regolare con il ciclo (tranne qualche irregolarità irrilevante ) non ho mai avuto figli o operazioni ginecologiche.
Nel mese di marzo, a fine ciclo, ho notato delle perdite ematiche (colore rosa, marroncino e solo rarissime volte rosso vivo) , in realtà più che parlare di perdite direi delle piccole gocce giusto da salvaslip, che le avevo quando andavo in bagno e mi sforzavo. Nessun dolore o altro problema. Inoltre, non le ho avute regolarmente...ci son stati 5-7- giorni in cui (anche con sforzo ) non avevo nulla.
Preoccupata, sono andata dal ginecologo la settimana scorsa. Mi ha visitato, mi ha fatto l eco transvaginale ed è tutto a posto, utero, ovaie . Lui ha solo notato (con visita manuale) un polipetto esterno all utero che vorrebbe togliermi nel suo studio senza anestesia (proprio xche non importante, pur se non mi ha detto le dimensioni esatte). Nel frattempo , il 18 aprile mi è arrivato il ciclo scarso (e io di solito ce l ho abbondante)-. Io ,ovviamente, l ho detto al ginecologo ma lui ha deciso nel farmi ugualmente visita e pap tes (risultati che ritirerò settimana aprossima).
Un0altra cosa strana è che l'indomani della visita ginecologica mi è ri-spuntato il ciclo (come se la visita lo avesse sbloccato) e mi è arrivato come l ho sempre avuto, ossia abbondante .
Il ginecologo mi ha detto di non preoccuparmi, la visita è andata ok non ha riuscontrato nulla per la quale tranne questo polipetto che vorrebbe togliermi per evitare poroblemi in futuro. Mi ha lasciato solo una cura da fare con ovuletti per 12 gg
Io, sinceramente, mi preoccupo (sono ansiosa di mio) e cmq questo strano ciclo (fino a marzo ok) di aprile, prima scarso e dopo la visita abbondante mi destabilizza. Non ho dolori (neanche durante i rapporti) , gonfiori, vomito. Niente, febbre.
Mi chiedo, il sanguinamento è dovuto al polipetto? Di solito, non sanguinano i fibromi? E ovviamente, sono in ansia per il pap test,anche se il ginecologo nella visita ed eco mi ha detto che tutto è ok.

Grazie
Cordialità

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il polipo cervicale potrebbe causare una perdita ematica, ma anche un ECTROPION (piaghetta) , quindi per me é difficile esprimere un parere senza un riscontro clinico.
Il sanguinamento può avere varie origini, un polipo endometriale, un fibroma sottomucoso.Perche' si preoccupa del risultato del PAPTEST? Non capisco il motivo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 310XXX

Egregio Dottore,
intanto grazie mille per avermi risposto e scusi se Le sto rispondendo solo ora ma causa lavoro all'estero sono stata lontana dal pc.
mi preoccupo in generale di qualsiasi tes, anche dell esito degli esami di sangue perche sono ansiosa solo per cio che riguarda la salute , ma veniamo al mio problema.
Il pap test non ha riscontrato nulla di anomalo se non un infezione (micosi) .il ginecologo mi ha detto di prendere delle pillole e continuare con gli ovuletti., al momento del ritiro, gli ho detto (in merito al polipetto da lui riscontrato) che avrei voluto toglierlo dopo l'estate. Lui, a parte che manco si ricordava piu , cmq mi ha rassicurato dicendomi che non e una cosa urgente da togliere ma che è meglio farlo perche fastidioso. tanto lo faceva in ambulatorio.
Nel frattempo, da maggio a ora, il mio ciclo mi è sempre arrivato , con puntualità ( vabbe qualche giorno di anticipo ma nulla di che) solito flusso, solita durata etc etc....., ma purtroppo sono continuate anche queste perdite.
O meglio , ciò che ho riscontro è che sono perdite lievissime tipo macchioline (non emorragia) e che arrivano ( coincidenza?) sempre una settimana prima del ciclo , e quando ci sono subito dopo ho il classico dolore preciclo , hanno il colore tipico dell'inizio o fine ciclo tranne qualche giorno prima del ciclo, si fanno piu rosso vivo . L'altra caratteristica è che non sono tutti i giorni, ma un giorno sì poi 2 giorni no e che vengono solo in conseguenza di sforzi (ossia quando vado in bagno). Ovviamente, io in bagno per i bisogni non ci vado solo una settimana prima del ciclo, ma sempre e queste macchioline non ci sono,dovessi fare anche sfori sovraumani. . Cominciano ad arrivare solo a ridosso del ciclo. Dopo che il ciclo finisce scompaiono. Ho l ovulazione normale .
Per esempio, in questa settimana aspetto il ciclo e gia da giorno 8 è spuntato questo spotting. Non ho alcun dolore , mangio ,non ho gonfiori il peso è sempre quello....l ultima volta che ho fatto gli esami del sangue è stato nel 2012 (forse dovrei rifarli) ma era tutto ok. stando bene , una non ci pensa a fare esami.
Ho pensato anche io alla piaghetta ....ma perchè allora sanguinerebbe solo a ridosso del ciclo?
E dire che mi sono fatta controllare subito, in aprile c.m (il mese della prima comparsa di queste stranezze) ho fatto subito la visita ginecologa. Pe rcarità sono contenta che non ha riscontrato gravità seriee, che mi ha detto di non preoccuparmi (mi ha fatto l eco transvaginale anche) però boh non mi sento tranquilla...poi mettiamoci l'ansia.
per questo motivo, appena mi arriva il ciclo in questa settimana e mi finisce,. andrò da un altro ginecologo ,pazienza i soldi che spenderò ma vorrei capire cosa è ? Il polipetto? e lo tolgo e via la paura. premenopausa? e vabbe me ne faccio una ragione. Puo essere una malattia che so diversa? che viene da altre parti del corpo? e vabbe ma almeno lo so.
Ma cosi, sono rimasta che non ho capito cosa ho. Ripeto dalla visita, eco e pap tes non è emerso nulla all'utero, all'endometrio, alle ovaie. le uniche che mi ha detto sono queste : il polipetto da togliere in ambulatorio senza anestesia, e la micosi nel pap test.
La ringrazio per la cortese attenzione e gentilezza.