Utente 255XXX
Buongiorno a tutti,
da una settimana sto passando momenti di notevole ansia dovuti al fatto che dopo un rapporto non protetto mi è venuta la paura morbosa di essere incinta. Spiego come è andata:

Ho praticato sesso orale al mio compagno, che ha avuto un primo orgasmo. Dopo tale rapporto lui si è pulito ma non ha urinato. Dopo un'ora o poco meno, abbiamo ricominciato un altro rapporto orale, durato qualche minuto, e durante esso abbiamo iniziato una penetrazione durata una decina di minuti, per concludere poi nuovamente con del sesso orale, in cui l'orgasmo è arrivato parecchi minuti dopo. (Non ci sono state quindi eiaculazioni interne)

La mia fonte d'ansia sono quei dieci minuti di intermezzo.
il mio ciclo è irregolare, non ho idea di quando avvenga l'ovulazione anche perchè ho perdite tipiche dell'ovulazione solo durante alcuni cicli.
Quale potrebbe essere la probabilità di rimanere incinta, date le condizioni e anche il fatto che il mio partner non ha perdite "visibili a occhio nudo" di liquido eccitatorio, nel senso che il suo pene è sempre molto molto asciutto, anche durante il sesso?

sono passati dieci giorni e so che per il test bisogna aspettare almeno 15 giorni dopo il rapporto. Sapete indicarmi se certi test venduti in farmacia possono essere effettuati anche prima?

Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il coito interrotto porta con sè sempre molti dubbi , per questo deve attendere un " eventuale " ritardo per poi eseguire un test di gravidanza.
Le possibilità sono veramente scarse , perchè è impossibile definire con certezza la presenza di spermatozoi nel liquido preeiaculatorio che non si evidenzia sempre , mantenendosi nel canale uretrale.
SALUTI