Utente 382XXX
Salve gentili dottori, sono una ragazza di 22 anni e assumo la pillola anticoncezionale Lestronette da 3 mesi. Venerdì scorso, quando mancanvano 9 pillole alla fine del blister da 21 pillole, ho iniziato l'assunzione dell'antibiotico Augumentin, per 6 giorni, 2 volte al giorno. Ho terminato la cura antibiotica giovedì mattina. Durante tutto il periodo di assunzione dell'antibiotico ho avuto rapporti sessuali con coito interrotto, ed è capitato che, due giorni dopo l'assunzione dell'ultimo antibiotico, in concomitanza con l'assunzione dell'ultima pillola del blister, il mio ragazzo abbia eiaculato all'interno della vagina. La mia domanda è: sono a rischio gravidanza? Vi ringrazio, cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le linee guida consigliano che in corso di terapia antibiotica la azione contraccettiva della pillola si riduce anche 3/4 giorni dopo la fine della terapia , per questo per estrema sicurezza deve eseguire un test di gravidanza, anche durante l'assunzione dell'altro blister, perché la stessa pillola non influenza il test di. Gravidanza.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 382XXX

La ringrazio per la risposta. Il test di gravidanza va eseguito dopo circa 2 settimane dal rapporto a rischio, giusto? Inoltre, devo eseguire il test anche se in questi giorni si dovessero presentare le perdite da interruzione della pillola? La ringrazio, saluti