Utente 383XXX
Buonasera, sono una donna di 29 anni e ho un problema. Da qualche mese a sta parte ho spesso delle infezioni vaginali. Ho curato ogni volta con ovuli (erano candide). Ma appena passa l'infezione mi viene un altro problema.. Ho avuto la cistite tre volte in un mese e mezzo, l'herpes labiale, addirittura l'herpes nella guancia. E ora da stamane ho di nuovo prurito nella parte esterna della vagina, bruciore e la sento un pò gonfia. Cosa mi sta succedendo? Premetto che è un periodo di forte stress. Prendo la pillola da 9 mesi quindi posso escludere (non al 100%) che sia in corso una gravidanza e non me ne sia accorta (ma ne dubito). Inoltre la situazione di stress mi porta angoscia e inappetenza, di conseguenza sto mangiando poco e niente, tant'è che ho perso 22kg in 7-8 mesi. Con questo digiunare (capita che bevo una tazza di latte al mattino e poi di nuovo del latte il mattino dopo, quindi nelle ore tra una tazza di latte e l'altra non mangio niente, bevo solo acqua) posso aver causato un indebolimento delle difese immunitarie ed è per questo che ho tutte ste infezioni? Aiutatemi a capire che mi succede, per favore. Vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima di tutto è importante stabilire in che modo è stata eseguita la diagnosi di infezioni vaginali o infezioni vulvo-vaginali : esame a fresco ? colture specifiche di tamponi ?
Perchè a volte delle irritazioni vulvari dovute ad agenti chimici ( indumenti intimi sintetici e colorati , ammorbidenti , detergenti) , cioè vulviti irritative da CONTATTO , portano fuori strada simulando infezioni recidivanti .
Mi faccia sapere