Utente
Buon giorno, vorrei chiedere un consulto riguardo un problema ricorrente. Ho spesso un bruciore esterno che prende la vulva, vicino all entrata della vagina e l uretra, ma non e cistite. I bruciori aumentano dopo i rapporti completi con mio marito, e dopo aver urinato per un po rimane un leggero fastidio. Da qualche giorno ho delle perdite acquose, ma non so se sta solo arrivando il ciclo perche ho ovaio policistico e amenorrea e questo non lo ricordavo come sintomo. ho letto su internet di infezioni, problemi causati dallo sperma etc, ma nn saprei cosa può essere, qualcuno sa darmi qualche consiglio? Grazie mille

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve sottoporsi ad un a coltura specifica di tamponi vaginali per la ricerca della Gardnerella vaginalis, del COLI, del Trichomonas , o eseguire un esame batteriologico a fresco del fluor vaginale.
In alternativa ad infezioni della vagina si potrebbe pensare ad infezioni del collo uterino (cerviciti) da Clamidia, Gonococco e Micoplasmi.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie del tempo dedicatomi, ieri mattina sono stata a fare un tampone vaginale, ora sto aspettando i risultati, ma ho un po' paura che non risulti nulla. Nel frattempo devo dire che da anni, quasi sempre, all inizio dei rapporti ho dolore alla penetrazione che dopo un po si attenua, ma succede anche quando uso il gel, e dopo il rapporto appunto ho un leggero bruciore....ora aspetto i risultati e nel caso la aggiorno. Se non risultasse niente cosa potrebbe essere? Grazie ancora

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Attendiamo gli esami
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno, ho il risultato degli esami. Dall esame colturale risultano: parecchie cellule epiteliali, rari granulociti, parecchi lattobacilli, ph < 4.0....crescita di lactobacillus, trichomonas negativo.....quindi non ho niente? Il ph a meno di 4 é normale?

Ora non ho piu le perdite che avevo la settimana scorsa, ma il bruciore dopo i rapporti rimane a volte lieve altre piu forte. E anche un leggero dolore esterno alla penetrazione. Comunque dai risultati cosa mi puo dire? Potrebbe trattarsi di qualcosa tipo vulvodinia, magari causata da contratture involontarie dei muscoli della zona, e irritazione esterna? Perché pensandoci tutto peggiora nei periodi di stress...grazie

[#5] dopo  
Utente
Devo aggiungere che il bruciore esterno viene anche dopo la minzione, soprattutto la mattina.....

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si tratta di una alterazione del pH vaginale , con irritazione della vulva (VULVITE)
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
Mi scusi, vuol dire che il ph a < 4 non va bene? A 23 anni a quanto dovrebbe essere? Grazie e scusi il disturbo

[#8] dopo  
Utente
Non so se puo essere utile ma, ho rapporti completi con mio marito per cercare di concepire, e ho ovaio micropolicistico per il quale ho amenorrea da luglio, a dicembre e gennaio ciclo indotto con primolut......comunque per il ph allora non va bene come è adesso? Grazie mille per il tempo che mi dedica

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bisogna determinarlo il pH vaginale, con striscette particolari.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
Mi scusi, sull esito dell esame c'è scritto <4, intende dire che dovrebbe essere piu specifico il numero del ph? E queste strisce le trovo in farmacia? Comunque mi puo dire qual'e il livello normale? E nel caso cosa potrei fare per regolarizzarlo...grazie

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non ho capito se si tratti del valore di pH .
Il livello ormonale si deduce con un dosaggio ormonale nel sangue.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente
Gentile dottore, volevo aggiornarla sulla situazione. Ho eseguito anche un esame delle urine con urinocoltura ed esami del sangue per livelli di urea calcio e bilirubina, risulta tutto nella norma a parte la densità che é quasi al limite. Comunque per il tampone si quello é il livello di ph. Nel frattempo ho provato a nn avere rapporti per tre giorni e sembrava andare meglio, pensavo magari che il fastidio potesse dipendere dall uso di fazzoletti dopo il rapporto completo non protetto, ieri ho avuto un rapporto con coito interrotto quindi senza uso di fazzoletti, ma il problema si é ripresentato, il bruciore é più forte dopo aver urinato e poi si attenua, proprio all' "entrata" della vagina tutto intorno....spero possa leggere il messaggio e rispondermi. Grazie

[#13]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Vorrei aiutarla , ma in questi casi è fondamentale la visita, osservare magari eseguendo una vulvoscopia.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#14] dopo  
Utente
Eh lo so, prenderò appuntamento se riesco, purtroppo economicamente é un periodo particolare ma vedro di prendere un appuntamento. Ho scritto qui cercando qualche consiglio perché il problema sta diventando insopportabile, ma capisco che dal pc sia impossibile una diagnosi precisa. Posso chiederle solo se il ph vaginale a meno di 4 é normale? Grazie comunque buona giornata